Rossi: “Tutta la Salernitana deve imparare a difendersi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rossi_conferenza_stampa“Stiamo lavorando per trovare la giusta soluzione per evitare di prendere gol ogni domenica. Alla base ci sono stati degli errori individuali ma al di là delle sviste arbitrali c’è da dire che a causa dei problemi fisici che si hanno attanagliato il reparto non ha mai trovato il giusto affiatamento dovendo giocare di partita in partita con interpreti sempre diversi”. A dirlo il terzino della Salernitana Andrea Rossi, giunto in granata dal Pescara in extremis di calcio mercato ed anch’egli protagonista di un avvio di stagione non esaltante.

“I numeri comunque non mentono mai – continua Rossi –. I 19 gol subiti evidenziano che qualche problema comunque ci deve essere anche se ricordo partite quasi perfette come quella con il Trapani dove siamo stati puniti dall’errore di un singolo (la papera del portiere ndr). In 42 partita gli errori si possono commetter, basta riprendersi in fretta e restare sempre uniti. A Salerno siamo passati tutti per dei brocchi. Questo dà fastidio. Alla fine si attacca e ci si difende sempre in 11 e le critiche devono essere rivolte a tutto il blocco non ad un solo reparto.

Poi Rossi fa un confronto con Franco, suo contenditore del posto sulla fascia: “Franco ha più fisicità di me, io sono meno strutturato fisicamente ma ho più gamba. Ci gioco assieme per la prima volta, l’ho incontrato solo a Padova tre anni fa da avversario e non lo conoscevo, mi ha fatto una buona impressione perchè s’è adattato anche in altre zone di campo. Personalmente ho notato come in una partita posso fare anche cento cross ma in pagella prendo sempre un 5. Nel ruolo di terzino arrivo con grandi aspettative, forse ci si aspettava non so cosa, posso far meglio dal punto di vista difensivo come a Bari – dice Rossi che non ha peli sulla lingua – ma in fase offensiva non posso prendere palla dalla difesa e andare a fare il cross. Il gioco del mister è fatto di catene, se fatto bene porta un po’ tutti al traversone: lo stiamo facendo a sprazzi. Posso dare di più dal punto di vista tecnico-tattico, dal punto di vista dell’impegno e dell’agonismo sto dando il massimo, anche se evidentemente non basta visti i risultati. 

L’INTERVISTA VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.