Pallamano maschile: terzo successo per l’ Handball Lanzara 2012

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Handball_Lanzara_2Terzo successo su altrettanti incontri per l’ Handball Lanzara 2012 nel campionato interregionale di Serie B di pallamano maschile. Nella gara svoltasi al Paladua, valevole per la quarta giornata di andata, i salernitani guidati dal tecnico Raffaele Carmando hanno superato i padroni di casa dell’ Handball Benevento col punteggio finale di 8 – 12 confermandosi, così, al comando della classifica con un bottino di nove punti all’ attivo.

Di positivo, tuttavia, al termine dei sessanta minuti di gioco c’è soltanto il risultato finale che ha permesso ai salernitani di agguantare l’ intera posta in palio. Difatti, così come accaduto nel precedente incontro, l’ Handball Lanzara 2012 ha offerto una prestazione sottotono, lontana dalle proprie reali potenzialità, caratterizzata sì da una buona difesa coi salernitani capaci di subire soltanto otto reti, alcune delle quali evitabili, nel corso dell’ intero match ma concretizzando ben poco in attacco, dove Fabbricatore e compagni hanno gonfiato la rete degli avversari soltanto in dodici occasioni. Molteplici sono stati gli errori commessi sia in fase di impostazione che in fase di realizzazione, poca precisione e convinzione al tiro hanno condannato l’ Handball Lanzara ad un risultato finale avaro di segnature che, senza dubbio, farà riflettere l’intera squadra al riaprirsi delle ostilità.

Nonostante il ridotto divario di reti tra le due compagini, l’ incontro è stato sempre nelle mani dell’ Handball Lanzara che sin dalle battute iniziali si è portata avanti nel punteggio senza mai però, riuscire ad allungare il passo nei confronti dei sanniti che, dal proprio canto, non hanno sfruttato i momenti bui degli avversari rincorrendoli per l’ intero incontro. Dopo aver chiuso il primo parziale di gioco sul 3 – 6, i salernitani nella ripresa allungano sul 6 – 11 ma i numerosi cambi, che portano tutti gli effettivi a scendere in campo, non danno i frutti sperati, col Lanzara costretto a chiudere il match con uno striminzito 8 – 12 finale in proprio favore.

Senza alcun dubbio al termine dell’ incontro la sensazione principale può essere soltanto una – dichiara Antonio Di Martino, giocatore dell’ Handball Lanzara 2012 – ovvero quella di non aver dimostrato, ancora una volta, il nostro reale potenziale. Dovremo rimboccarci le maniche per riportare sul campo di gioco quanto di buono mostriamo giorno dopo giorno in allenamento e per evitare cali di tensione che potrebbero prima o poi risultare fatali.

Attualmente il problema nel nostro gioco risiede principalmente nel reparto offensivo, dove bisogna essere più incisivi e concreti sotto porta. Dobbiamo, inoltre, trovare più continuità nel nostro gioco. Nonostante non abbiamo espresso il nostro potenziale, siamo riusciti nel corso delle prime tre partite di campionato a portare a casa tre successi, conquistando il massimo dei punti. Questo, tuttavia, può essere l’ unico fattore positivo perché è abbastanza frustrante non vedere messo in pratica tutto il lavoro svolto nel corso della settimana, che ci vede quasi tutti i giorni impegnati al PalaPalumbo di Salerno facendo grossi sacrifici.

Ora sfrutteremo il turno di riposo per analizzare al meglio questo primo scorcio di campionato, riflettendo su quanto di buono è stato fatto ma, soprattutto, sui nostri errori dai quali bisogna ripartire per fare poi del nostro meglio. Ci ritroveremo ad affrontare, dopo la pausa, l’ USC Atellana, la squadra più attrezzata del girone, dunque bisognerà scendere in campo con un atteggiamento diverso sotto tutti i punti di vista per affrontare al meglio le partite che contano ”.

L’ Handball Lanzara 2012 osserverà, dunque, nella quinta giornata di andata il proprio turno di riposo. Tuttavia ancor più impegnativa sarà l’ intera settimana per la compagine salernitana che dovrà poi affrontare per ben due volte, nel giro di quattro giorni, l’ USC Atellana: Mercoledì 25 Novembre al PalaPalumbo di Salerno per il recupero della prima giornata di andata e Sabato 28 Novembre, al PalaLettieri di Orta di Atella, per la prima giornata del girone di ritorno.

HANDBALL BENEVENTO – HANDBALL LANZARA 8 – 12 (p.t. 3 – 6) HANDBALL BENEVENTO:Palumbo, Buonocore, De Figlio 1, De Sciscio, Palladino, Serino 3, Gaudiello, Verdicchio, Buonocore, Mercurio 4. All: Luigi Schipani

HANDBALL LANZARA 2012:Attanasio 1, Fabbricatore 1, Giorgio, Grimaldi, Irno 1, Morese 1, Pecoraro 3, Ricciardelli 2, Russo 2, Settembre 1, Zarrella, Di Martino A., Di Martino C., Di Martino F. All: Raffaele Carmando

Arbitri: Lefons – Galbiati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.