Provincia Salerno, il Pd replica a FdI e fa chiarezza su incarico a Direttore Di Nesta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Provincia_di_Salerno_palazzoIn riferimento alla questione della inconferibilità del Direttore Generale della Provincia Avv. Di Nesta, ancora una volta  gli “Italian’s Brothers”  fanno solo chiacchiere e confusione.

Ancora una volta dimostrano di essere poco attenti sulle questioni, sperando di ritagliarsi qualche sprazzo di presenza “politica” sventolando, loro (sic!). il vessillo della lotta allo spreco.

Siamo alle solite, allora prima di chiarire la questione dell’inconferibilità dal punto di vista giuridico, occorre ogni volta ricordare a questi “pseudo paladini del risparmio”, che è nei fatti e negli atti della Provincia di Salerno, che l’esperienza amministrativa dei Fratelli d’Italia si è caratterizzata per aver battuto tutti i record  di spesa possibili.

(Staffisti, Consiglieri Politici, incarichi vari, nomine, contributi elargiti a pioggia, etc.), per non parlare proprio dei costi del Direttore Generale, allora nominato dai “parsimoniosi Fratelli” che erano di oltre 120.000 euro all’anno, più del doppio di quanto percepito dall’attuale Direttore! (come dai dati verificabili pubblicamente).

Per tornare all’argomento della ipotetica inconferibilità dell’Avv. Di Nesta, i consiglieri di FdI, dimostrano, o la deficitaria conoscenza le norme o quanto meno di interpretarle in maniera capziosa, strumentale e demagogica.

Solo per  fare chiarezza, l’art. 7 del Decreto Legislativo n. 39/2013 recita che: “…….a coloro che nei due anni precedenti siano stati presidente o amministratore delegato di enti di diritto privato in controllo pubblico da parte di province, comuni o loro forme associative della stessa regione, non possono essere conferiti incarichi di vertice o incarichi dirigenziali, nelle amministrazioni di una provincia, di un comune con popolazione superiore ai 15.000 abitanti o di una forma associativa tra comuni avente la stessa popolazione….”.

Il predetto articolo và considerato tenendo conto delle definizioni che lo stesso D. Lgs n. 39/2013 all’art. 1 lettera e), dà degli incarichi e delle cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati, dove viene identificata, tra le altre,  in maniera specifica la carica di presidente solo  con deleghe gestionali dirette”. Deleghe che l’Avv. Di Nesta, nella precedente carica di Presidente del Consorzio Farmaceutico  Intercomunale, non ha mai detenuto, in quanto, così come  si evince dallo stesso Statuto dell’Ente, la gestione dello stesso, è in capo alla Direzione Generale del Consorzio, che ha, peraltro,  anche la rappresentanza legale di fronte ai terzi ed in giudizio.

Questi signori continuano a mostrare una bella faccia tosta ed evidentemente non sanno più a cosa appigliarsi per giustificare il loro vivacchiare politico.

Ancora non hanno fatto ammenda del giudizio espresso dal territorio salernitano, sulle balle raccontate negli anni in cui “I fratelli del Principato” hanno disamministrato la Provincia di Salerno, l’esito è stato implacabile e perentorio ed ancora non hanno imparato la lezione.

Al di là delle chiacchiere a vuoto,  continuiamo la nostra azione di governo per dare risposte ai territori ed ai cittadini della provincia di Salerno, come per ultimo è di ieri la consegna dei “Lavori della ex SS. 19 Ter Buccino-Auletta-Caggiano”, che per quattro anni i “Fratelli della chiacchiera” avevano messo a dormire.

La svolta è cominciata e continuerà!

  Il Capogruppo PD

                                                                                                                              dr. Giovanni Coscia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.