Provincia di Salerno, Cirielli scrive a Cantone: “Accerti nullità incarico di Bruno di Nesta”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Edmondo_Cirielli_Parlamento“Ho scritto al presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, per chiedere di esercitare i poteri ispettivi ex articolo 16 d.lgs. 39/2013, accertando la nullità del decreto del presidente della Provincia di Salerno, con il quale veniva nominato Bruno Di Nesta direttore generale di Palazzo S. Agostino.

Un soggetto senza alcuna apparente qualificazione formativa o esperienza professionale di rilievo relativamente a quelle richieste per fare il direttore generale di un Ente pubblico, e che, fino al mese di gennaio 2015, aveva ricoperto la carica di presidente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Farmaceutico Intercomunale costituito tra i Comuni di Scafati, Capaccio, Cava de’ Tirreni, Eboli e Salerno”.

È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

“L’articolo 7, comma 2, D.lgs. n. 39/2013 – spiega Cirielli – vieta il conferimento di incarichi amministrativi di vertice nelle amministrazioni di una provincia «A coloro che nei due anni precedenti siano stati componenti della giunta o del consiglio della provincia, del comune o della forma associativa tra comuni che conferisce l’incarico, ovvero a coloro che nell’anno precedente abbiano fatto parte della giunta o del consiglio di una provincia, di un comune con una popolazione superiore ai 15.000 abitanti o di una forma associativa tra comuni avente la medesima popolazione, nella stessa regione dell’amministrazione locale che conferisce l’incarico, nonché a coloro che siano stati presidente o amministratore delegato di enti di diritto privato in controllo pubblico da parte di province, comuni e loro forme associative della stessa regione»”.

“Ai fini della configurazione dell’ipotesi d’inconferibilità dettata dal suddetto disposto normativo – continua – è sufficiente che l’incarico amministrativo di vertice riguardi una qualsiasi Provincia, un qualsiasi Comune (con popolazione superiore ai 15.000 abitanti) o una qualsiasi forma associativa tra Comuni aventi la medesima popolazione, purché ricadenti nella stessa Regione in cui si trova l’ente di diritto privato in controllo pubblico nel quale l’interessato abbia ricoperto, nell’anno antecedente, la carica di Presidente o Amministratore delegato”.

“In ragione di tali considerazioni – conclude Cirielli – è di assoluta evidenza come al dottor Bruno Di Nesta non potesse essere conferito l’incarico di direttore generale della Provincia di Salerno, versando egli in una manifesta condizione d’inconferibilità ex art. 7, comma 2, lett. a), d. lgs. 39/2015”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma questi del Pd sono tutti abusivi?! Iniziando dal premier che nessuno ha mai eletto, un governatore della Campania abusivo, un sindaco ff inutile, un direttore provinciale da come leggo abusivo che non ha i requisiti per ricoprire tale ruolo strapagato dai contribuenti!!! Tutti attaccati alle loro belle poltrone!!! Ci vuole una bella faccia tosta!!! Vergogna solo in Italia si vedono certe cose!!! Sveglia!!!

  2. per questo bisogna darsi una mossa a cambiare il sistema. Non sarà’ forse il M5S a farcela ma di certo sia il PD che le destre continuano imperterriti a scornarsi per le stesse squallide esigenze. A livello locale, si brancola nel buio, la destra ridotta a dei ridicoli figuri che non saranno neanche viotatidai familiari ed il PD locale ridotto ad una agenzia di collocamento in mano ai De Luca.

  3. Dopo una città europea, abbiamo anche una provincia europea, infine avremo pure una bellissima regione europea! Più di così… Schifato dal sistema!

  4. Questo direttore senza titoli è colui che risolve le vertenze dei lavoratori? finirà prima o poi la zizzinella si dovrà trovare un lavoro anche lui!

  5. Ci vuole una bella faccia tosta! Questi sono inamovibili hanno la colla attak sotto il sedere!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.