Al Teatro Arbostella un gigolò che conquista solo… risate (Recensione)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
gigoloFine settimana al Teatro Arbostella con un brillante interprete della nuova tradizione partenopea, Sasà Palumbo in “Non sono un Gigolò” .

Uno spaccato comicissimo e caratterizzante del nostro tempo dove le tematiche sociali, economiche e di relazione sono viste in chiave farsesca.

Certo il “rimedio “trovato da questo chef Michele Gigolo,interpretato dal Palumbo,  privato del suo ristorante da un operazione congiunta della Guardia di Finanza e Asl, alla fine si rivela un autentica botta de “beau cul”per usare un francesismo.

Lo spettacolo scritto e diretto da Sasà Palumbo, mi piace: un concerto comico inarrestabile, i  personaggi si sussegono sulla scena con caratterizzazioni enfatiche e armoniose.

La spontaneità, l’accoglienza e l’interpretazione è innata nell’animo del Palumbo che esalta la scena, la domina in maniera istrionica.

Ho ammirato il suo dinamismo, l’attenzione, il pragmatismo, la semplicità, la naturalezza, la poliedricità, il mestiere che trasmette con grande affabilità ai componenti del suo gruppo.

Accanto a lui, difatti, si mescolano una zia Erminia sontuosa (Marianna Sugliano) che mi aveva  già fatto una notevole impressione nello spettacolo “Tutta colpa di Moana”.

La rivedo e me la gusto con grande piacere nei panni di una zia -mamma “chioccia” verso il suo nipote quarantenne chef in crisi e con intenzioni suicidarie.

E poi Mariano Grillo in una esilarante caratterizzazione, in lui ho rivisto un Mario Porfito prima maniera.

Con una lingua “sfocata” a dir poco,,una parlantina molto “sciorta” , veste i panni del “Tutor” Donatello e cerca di impiantare  il gene di Gigolò al Gigolo.

Una transegenesi che si sviluppa attraverso un operazione di ingegneria genetica di una comicità traboccante che punta diritto al bersaglio (Michele Gigolo) che funge da ospite.

La mutazione è necessaria, serve per poter esprimersi e calarsi in una nuova realtà al servizio delle più “belle donne” (sic!) del circondario.

Siparietti eroticomici attraverso i quali il nostro Gigolò sfrutta in maniera singolare il corredo “cromosomico” ereditato dal Tutor.

Fatica ad adattarsi alla nuova condizione che richiede una grande prestanza fisica, ciò nonostante la nuova attività  frutta  soldi che nemmeno il più  sofisticato  dei cuochi napoletani  sarebbe stato in grado di guadagnare.

Un fantastico via vai di donne , addirittura è sepolto da “macerie “di femmina Big Beautiful Women , classicamente BBW .

Viene soccorso ed “estratto”ai limiti del soffocamento ,manco a farlo apposta ,dalla zia Erminia e dal Tutor.

Un incidente di percorso all’interno del condominio, dove abita e svolge la nuova professione ,  lo porta a vivere un avventura rosa shoking  con un senatore ,udite, udite, gay .

Il finale è di grande impatto comico ed emotivo : Michele Gigolo sarà veramente un ricco Gigolò????

Lo spettacolo curato nei minimi dettagli (forse qualche spacchetto in meno ? ) tocca varie problematiche della nostra condizione umana e le valuta con il classico aplomb partenopeo.

Di sicuro non basterà spostare un accento, ma la morale sottesa a tanta comicità ci porta a guardare sempre il bicchiere mezzo pieno e a vivere le difficoltà con atteggiamento positivo .

Entusiasmano anche i vari Franco Tortora, Rosa Cece, Felice De Falco, Assunta Miele, Gianni Palumbo ,Elisabetta Fulgione, Luigi De Risi che compongono il resto del cast di questa  professionale Compagnia Napoletana Acis il Sipario.

A voi non resta che affollare il Teatro Arbostella e sopratutto non dimenticate : Cà se ride ….è sicuro!!!

Repliche nei fine settimana 21-22-28-29 novembre 2015, il sabato alle 21.15 e la domenica alle 19.15. Info 347-1869810

Lello Casella

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. ottimo spettacolo, ritmi giusti risate a crepapelle. mi sono divertito tantissimo. cartellone sempre al top al teatro arbostella

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.