CGIL chiede le Commissioni per l’invalidità di nuovo al territorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bandiera_cgilNella mattinata di venerdì si è tenuta, presso la VI Commissione del Consiglio Regionale della Campania, un’audizione sulle sedi di visita delle Commissioni d’Invalidità Civile. L’audizione è stata motivata dalla richiesta di Sindaci, cittadini e, ovviamente, anche da parte  della CGIL e dello SPI Cgil che hanno promosso petizioni rivolte alla Regione con migliaia di firme, di rivedere l’accentramento sulle sedi di Salerno e Nocera delle Commissioni, accentramento che penalizza gli abitanti del Cilento, degli Alburni e del Vallo di Diano, lontani decine e decine di  chilometri dal capoluogo, e in grossa difficoltà per la viabilità fortemente compromessa da frane e crolli negli ultimi due anni.

In particolare, anziani e disabili hanno quindi maggiori difficoltà e sono costretti a ricorrere anche a spese per potersi recare alla visita, tant’è che sono notevolmente aumentate le richieste di visite domiciliari. Lo stesso Direttore dell’INPS, presente all’audizione, ha confermato di avere la necessità di contenere i costi, ma ha ammesso che sono aumentate enormemente le richieste di visite domiciliari. Di fronte a questo quadro, i Consiglieri Tommaso Amabile e Lello Topo si sono dati disponibili a rivedere la convenzione con l’INPS, tenendo conto delle istanze presentate in audizione e l’impegno ad arrivare al rinnovo ad aprile dopo opportuno confronto su un tavolo tecnico tra Regione, INPS, Sindaci e Sindacati. “Riteniamo che l’impegno preso dalla Regione sia importante e vigileremo perché a breve possa cominciare il confronto” – dichiara Maria Di Serio, Segretario Generale Cgil Salerno, al termine dell’incontro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.