Circolo Canottieri Irno Salerno: Carmela Pappalardo Atleta dell’Anno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Vela_CanottieriL’atleta dell’anno 2015 è Carmela Pappalardo, campionessa italiana in singolo in canoino, master dell’anno Pasqualino Cammarota, di nuovo due volte campione italiano in quattro senza e otto misto.

I due atleti hanno ricevuto l’ambito riconoscimento al Circolo Canottieri Irno, nel corso della Festa dell’Atleta, tradizionale cerimonia con cui al termine della stagione agonistica vengono premiati gli atleti del circolo che hanno ottenuto i migliori risultati sui campi di gara nazionali e internazionali.

“Quattro titoli italiani, quattro medaglie d’oro, dodici medaglie d’argento, undici medaglie di bronzo in gare nazionali e internazionali e quarantanove medaglie di bronzo in gare regionali: questo il palmarès del Circolo Canottieri Irno nella stagione agonistica 2015”. Il résumé di Rosario Buonomo, vice presidente sportivo del sodalizio, che ha fatto gli onori di casa, in assenza del presidente Alberto Gulletta, a letto con l’influenza, rende l’dea di quale realtà sportiva rappresenti il Circolo Canottieri Irno a Salerno , in Italia, e nel mondo.

Con Pappalardo e Cammarota sono stati premiati Francesco Cappuccio, campione italiano in canoino master, il formidabile rinnovato team del triathlon, presente dappertutto, perfino all’Ironman di Klagenfurt e al mondiale long distance in Svezia e ancora all’europeo di triathlon olimpico di Ginevra, Erberto Sibilia, per i risultati nella vela classe laser radial, gli atleti della sezione pesca sportiva, presenti in competizioni nazionali e internazionali, il team di canoa polo, protagonista di una stagione appassionata, e una miriade di atleti giovanissimi, i cadetti e gli allievi della canoa e del canottaggio, che insieme agli atleti di Special Olympics, accompagnati da Gigi Galizia e Gabriella Quarta, hanno fatto bella la serata con il loro entusiasmo e la loro estrema giovinezza.

Pur impegnata nel raduno federale, in preparazione dei prossimi appuntamenti decisivi per le qualificazioni per le Olimpiadi 2016, Laura Schiavone , plurimedagliata atleta dell’Irno, ha voluto essere presente alla cerimonia. Per lei, medaglia di bronzo in doppio con Carmela Pappardo negli assoluti di canottaggio, Buonomo ha avuto parole speciali, e l’ha ringraziata per il suo impegno e per l’esempio che dà agli atleti più giovani.

Hanno partecipato alla manifestazione Nello Talento, componente della giunta del Coni nazionale, Paola Berardino, delegata provinciale Coni, Marco Petillo, consigliere comunale delegato allo sport.

E prima di aprire la cerimonia, Buonomo ha voluto ribadire l’impegno del Circolo Canottieri Irno e dell’intero mondo dello sport, in un momento funestato dai gravissimi avvenimenti di Parigi, augurandosi che lo sport possa contribuire a creare una società migliore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.