Salerno rugby. Vince la senior, perdono le giovanili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rugby_genericaTorna alla vittoria la franchigia Due Principati di Avellino e Salerno. Nella sesta giornata di campionato, ospiti ad Avellino i napoletani dello Scampia.

Sconfitte invece le due formazioni giovanili, 25-15 l’ under 16, 43-7 l’ under 18, nella ostica trasferta di Torre del Greco. La formazione seniores, capolista della serie C2, supera quindi lo Scampia 20-0, con due sole mete, che impedisce alla formazione rossoverde di prendere i 5 punti di bonus, importanti per tenere a distanza le inseguitrici.

Al secondo minuto, Salvarezza si invola sulla sinistra superando ben tre avversari e depositando il pallone al centro dei pali. Simile la meta all’ 80’ di Balsamo, che irrompe da centrocampo sul pallone riuscendo a sfondare la difesa napoletana e depositare, anch’ egli, la meta a centro dei pali. Tutte e due le mete trasformate e da Iannaccone, autore anche di due calci di punizione che hanno determinato il risultato finale.

Bisogna quindi fare i complimenti allo Scampia, squadra determinata che, pur mostrando difficoltà a superare la difesa dei Principi, ha mantenuto in equilibrio le sorti della partita per tutti gli ottanta minuti, grazie ad una strenua difesa. Partita brutta, a dimostrarlo il numero delle interruzioni di gioco tra calci di punizione, mischie chiuse e touche, oltre 80, che confermano quanto poco si sia giocato, anche per le difficoltà climatiche.

Due Principati sottotono, sia per la durezza della partita, che lo Scampia ha sempre riportato al gioco di mischia, sia perché la franchigia ha disputato l’ incontro cercando di sviluppare gli accorgimenti tecnici della settimana, con molte assenze per infortuni, diversi giocatori tenuti a riposo precauzionale o in panchina, ed un abbondante turn-over.

Ancora molti falli dei giocatori irpino-salernitani, che si sono lasciati imbrigliare dal gioco aggressivo dello Scampia, commettendo molti falli ed imprecisioni in fase di passaggio e di sostegno, con il risultato che l’ incontro si è disputato soprattutto tra centrocampo ed i 22 avversari, senza però, se non in pochissime occasioni, riuscire ad affondare per trovare le mete che avrebbero potuto rendere più ampio il punteggio.

Aldilà della grigia prova dei trequarti, da sottolineare l’ ottima prestazione delle tre terze linee, Zizza, il migliore dei suoi, Balsamo e Salvarezza, e dei primi cinque uomini, schierati anche in ruoli non propri, per le assenze di Iandolo, Domenico Ruggiero, Crispino, De Luca e De Angelis, tenuto precauzionamente in panchina per tutto l’ incontro, che hanno avuto sostanzialmente ragione della più pesante mischia dello Scampia. Esordio della terza linea Rizzolo, elemento della giovanile del Salerno Rugby, che ha dovuto accontentarsi di entrare nel secondo tempo da seconda linea, disputando comunque una buona partita.

Ora due settimane di riposo, poi il doppio confronto con San Giorgio, la vera favorita del campionato e Partenope, due incontri decisivi per mantenere a lungo la testa della classifica. In classifica a sette punti, la Sarnese, vittoriosa in casa sul Campobasso 11-10. Vince 25-13 la Partenope con lo Spartacus, mentre il San Giorgio del Sannio riposava. In coda il Vesuvio espugna il Piola di Ospedaletto con 12 mete. Formazione Due Principati: Ferraro, Della Rocca (64° Console), Sellitto (54° Izzo), D’Ardia (45° Rizzolo), Miraglia, Zizza, Salvarezza, Balsamo, Cafasso, Leo, Maglio, Ndaye, Ruggiero (40° Pericolo), D’Arco (54° Lombardi), Iannaccone

L’ under 18 si presenta al Pietro Abate di Torre d. Greco con la consapevolezza di affrontare una delle prime forze del girone ed infatti la predominanza tecnicofisica e tattica dei corallini ha avuto la meglio. I “principini” reggono solo un tempo contro i ragazzi di coach Salvatore Losciale tamponando il divario sul punteggio di 17 a 7 alla fine del primo tempo.

Nella seconda parte della partita i Torresi accelerano e pressano i Salernoirpini nella propria metà campo senza dare modo di organizzare gioco realizzando al tre 4 mete che hanno portato il risultato sul definitivo 43-7. Formazione Gabini, D’Arminio, Habok, Monaco, Maccaronio, Cannoniero, Cinquanta(36′ Bizzarro) Ruocco (45’Ricciardi) Musella (36’Mele) Iacuzio, Feo, Rocco, Mariani (45’Valentino), Cuomo, Amodeo meta Monaco 20′ pt trasf.Monaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.