Volley, Serie C: netta vittoria dell’Indomita Salerno che schiaccia Oplonti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Vince e convince l’Indomita che alla palestra Senatore supera con un perentorio 3-0 il Vesuvio Oplonti. Un successo meritato per la squadra di coach Tescione che nonostante le fatiche di Coppa Campania, non ha avuto problemi a chiudere la pratica oplontina in tre set. Grande equilibrio nel primo set con l’Oplonti che cerca di sorprendere l’Indomita che però, attenta e precisa, grazie ad un attacco di Memoli e a un primo tempo di Penna, vola a più 3, 11-8. Dopo il time out tecnico, 12-10, l’Oplonti mette a segno quattro punti consecutivi e vola 12-14, Due muri consecutivi di Penna riportano l’Indomita avanti. Coach Tescione cambia, inserendo Scariati, al rientro dopo l’infortunio, al posto di Memoli. Tescione va a segno, Abate mura e i ragazzi di coach Tescione volano 21-18. E’ proprio al centro che l’Indomita fa male alla squadra avversaria.

E non è un caso che il top scorer del match alla fine sia il centrale Alfonso Penna con 14 punti. L’Oplonti resta ancora lì e torna a meno 22-21, ma ancora due punti di Abate regalano due set point all’Indomita. Svanito il primo, è Penna con un primo tempo a chiudere 25-23. Il secondo set che si apre per l’Indomita con il punto di Angelo Scariati è praticamente senza storia. La squadra di Tescione non lascia assolutamente spazio alla reazione dell’Oplonti. E’ perfetta l’Indomita che al time out tecnico è avanti 12-6. Pagano firma il 16-7, Abate il più dieci, massimo vantaggio. Ancora Pagano con un lungolinea preciso strappa applausi e sigla il punto del 23-15. Poi ecco l’ace di Morriello e l’errore di Passetti, centrale oplontino e il set si chiude 25-15. Nel terzo set l’Oplonti tenta il tutto per tutto e riesce anche ad arrivare a più due, 8-190. Poi un beffardo palleggio vincente di Tescione riporta l’Indomita a meno ma un muro su Pagano porta avanti al time out tecnico gli ospiti 12-10.

Subito 13-10 Oplonti ma nel momento più difficile ecco l’Indomita che mette a segno sei punti consecutivi con Scariati, un ace di Vitale e diversi errori avversari. Dentro Califano e fuori Pagano in casa Indomita con l’Oplonti che torna a meno uno. Ma un muro di Vitale consegna ben quattro matchpoint all’Indomita. Al quarto tentativo è proprio Califano a chiudere con un mani e fuori che fa esultare la Senatore. Con questo successo l’Indomita resta al secondo posto in classifica alle spalle del Marcianise: “Al di là della prestazione” – ha dichiarato il tecnico Tescione al termine della gara – “contava il risultato, abbiamo ottenuto tre punti importantissimi per la nostra classifica. Sapevo che non avremmo potuto giocare a ritmi e standard elevati, dopo le energie spese in Coppa contro il Volley World, ma i ragazzi sono stati bravi a interpretare la partita nel modo giusto. Importante il ritorno di Angelo Scariati, ma devo dire che Giorgio Memoli ha fatto sempre bene e sono certo che mi darà filo da torcere in settimana nel corso degli allenamenti”.

Da ricordare inoltre che la telecronaca differita dell’incontro sarà trasmessa su Lirasport martedì ore 11.00, mercoledì ore 15.25, giovedì ore 17.25, venerdì ore 5.25 e ore 17.25, sabato ore 10.00 e 21.25 e domenica ore 7.25 con la telecronaca di Fabio Setta, Enzo Nicolao e Maria Rescigno. 

Serie C maschile – Girone A – Sesta giornata

 INDOMITA SALERNO – VESUVIO OPLONTI 3-0

(25-23, 25-15, 25-22)

INDOMITA: Abate 5, Brancaleone, Califano 2, Milione, Memoli 1, Morriello 1, Pagano 11, Penna 14, Scariati 5, Tescione 6, Vitale 2, Autuori (L). All. Tescione

OPLONTI: Ambrosio, Coppola, Cecere, De Santis, Del Prete, Giannone, Imperatore, Pagano, Petrone, Pirozzi, Passetti, Perez Reyes (L), Mestizia (L)

ARBITRO: Mobilio e Perrella di Avellino

 

 

 

I risultati: Atripalda-Nola 3-2, Eboli-Marcianise 0-3, Cava-Casagiove 1-3, Indomita-Oplonti 3-0, Sparanise-Cellole 3-0

 

La classifica: Marcianise 18, Indomita Salerno 13, Casagiove 12, Nola 11, Sparanise 10, Cava 9, Oplonti 7, Atripalda 6, Eboli 3, Cellole 1.

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.