Ancora qualche dubbio per Torrente in vista dell’anticipo con la Pro Vercelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Novara_38_allenamentoTra cambio di modulo, settimana corta di preparazione, assenze in difesa e il mal di schiena di Moro, mister Torrente ha diversi grattacapi con cui fare i conti in questi pochi giorni che separano la sua Salernitana dalla sfida con la Pro Vercelli. Il tecnico di Cetara sembra intenzionato a trovare posto nell’undici titolare ad Alfredo Donnarumma: il bomber di Torre Annunziata è “caldissimo”, come testimoniano le 4 reti segnate nelle ultime 3 gare e merita di giocare sin dal primo minuto. L’ex del Teramo dovrebbe far coppia in avanti con Coda, visto che dà il meglio di sé a ridosso dell’area di rigore e, possibilmente, con un altro attaccante al proprio fianco. La Salernitana, di conseguenza, dovrebbe cambiare spartito tattico. Il 4-3-3 andrà temporaneamente in soffitta per lasciare spazio al 4-3-1-2, già proposto in precedenza da Torrente (ma senza Donnarumma).

Il ruolo di trequartista dovrebbe essere affidato a Gabionetta che, al di là della tallonite che lo sta debilitando, è parso nervoso e poco ispirato. Il brasiliano avrà una chance per riscattarsi e dovrebbe essere inizialmente preferito agli altri pretendenti (Sciaudone, Milinkovic e Troianiello). In mediana, l’intenzione del trainer granata sarebbe quella di confermare il terzetto composto da Odjer, Bovo e Moro, ma quest’ultimo sta facendo i conti con una fastidiosa lombalgia e per questo scalda i motori capitan Pestrin (diffidato), rimasto in panchina nelle ultime tre partite. In difesa, invece, viste le indisponibilità di Lanzaro (squalificato), Bernardini, Schiavi e Trevisan (tutti infortunati al pari di Tuia, Nalini ed Eusepi), il trainer granata dovrebbe riproporre Colombo, Franco, Empereur e Rossi a guardia della porta di Strakosha, com’era già successo nella trasferta di Bari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Speriamo che toglie Moro e mettePestrin almeno per un tempo.
    Poi peccato per non avere un difensore centrale di ruolo.
    Poi per gli uomini che ha in mano in questo momento il mister, questa dovrebbe essere la migliore formazione.
    Forse ci è arrivato anche l’allenatore.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.