Bellizzi: 30 novembre giornata cittadina contro la pena di morte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

bellizziIl Comune di Bellizzi, con delibera di Giunta Comunale n. 124 del 17/09/2015, in occasione della Giornata Internazionale  “Città Per La Vita/Città Contro La Pena di Morte – Cities For Life/Cities Against The Death Penalty”, ha formalmente aderito alla XIV edizione dell’evento , promosso dalla Comunità di Sant Egidio, dichiarando il 30 novembre “giornata cittadina contro la pena di morte”

Dalla seconda metà degli anni novanta, la battaglia contro la pena capitale ”Cities for Life” è diventata un avvenimento mondiale, che si celebra il 30 novembre di ogni anno. La data è stata scelta in ricordo della prima abolizione della pena capitale avvenuta nel Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786. La Giornata Internazionale delle Città per la Vita / Città contro la Pena di Morte rappresenta la più grande mobilitazione planetaria, per indicare una forma più civile di giustizia, capace di rinunciare definitivamente alla pena capitale, con oltre 2000 città aderenti, tra cui 78 capitali nei cinque continenti.

 “Abbiamo deciso di aderire alla proposta della comunità di Sant’Egidio mondo – dichiara il Sindaco Mimmo Volpe – per affermare che la città di Bellizzi è contro la pena di morte e ne chiede l’abolizione in tutto il il primo cittadino. E’ una grande occasione di sensibilizzazione. Si tratta di un’importante opportunità per stabilire un dialogo con la società civile, in un percorso per l’abolizione della pena di morte, capace di diventare una pratica costante e una caratteristica identitaria della nostra. E’ per questo che – sottolinea il Primo Cittadino –  abbiamo dichiarato il 30 novembre “giornata cittadina contro la pena di morte”, all’interno di un percorso condiviso con attivisti e organizzazioni nazionali ed internazionali, per la diffusione di una nuova cultura della vita e, per mantenere alta l’attenzione su questa pratica disumana,  ancora oggi diffusa in diversi Paesi. ”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.