A Solofra i sindaci della Valle dell’Irno e Agro Nocerino Sarnese per dire basta inquinamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

SolofranaPiù di una dozzina di sindaci della Valle dell’Irno e dell’Agro Nocerino Sarnese, tra le province di Salerno e Avellino, esponenti del Consiglio regionale e del mondo delle associazioni civiche hanno preso parte stamane alla marcia contro l’inquinamento del Fiume Sarno che si è svolta a Solofra, sede del distretto della concia.

Almeno in quattrocento i partecipanti che dalle ore 10 hanno sfilato lungo le strade cittadine fino ad arrivare in piazza San Michele, sede del Muncipio.

Lutto al braccio e gonfalone comunale al seguito per i sindaci presenti stamane alla kermesse.

Sono almeno venti i Comuni che hanno dato il proprio placet alla manifestazione (tra i vari Montoro, Pompei, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Sarno, Pagani, Angri, Scafati, San Marzano sul Sarno, Cava de’ Tirreni, Mercato San Severino, Baronissi, Roccapiemonte, San Valentino Torio, Castel San Giorgio e Sant’Egidio del Monte Albino).

Al netto dell’annunciata assenza delle Istituzioni cittadine di Solofra (il sindaco Vignola aveva bollato la marcia come strumentale e anti-Solofrana), le fasce tricolori (in rappresentanza di quasi 400mila cittadini tra le province di Salerno e Avellino) hanno precisato che non si è trattato di una protesta contro il comparto conciario o contro la città della concia, sottolinenando nel contempo che chi inquina è fuori dalla legalità.

Nessuna accusa diretta ai vertici dell’amministrazione solofrana per il mancato appoggio e sostegno alla manifestazione contro l’inquinamento, anche se da più parti sarebbero emersi segnali contrastanti circa l’opinabile scelta compiuta da Vignola.

Giova ricordare che lo stesso primo cittadino di Solofra ha già annunciato una convocazione in dicembre dei sindaci che hanno aderito alla marcia di stamane. L’obiettivo? Aprire un focus sulla questione inquinamento del fiume Sarno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.