I fatti del giorno: mercoledì 16 dicembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiIRAQ: RENZI, 450 MILITARI ITALIANI A DIFESA DIGA DI MOSUL
DITTA DI CESENA RIPARERÀ DIGA, ITALIANI A FIANCO SOLDATI USA

Quattrocentocinquanta militari italiani partiranno presto per
Mosul, una delle roccaforti dell’Isis, per difendere, con altri
750 che partecipano all’operazione ‘Prima Parthica’, la diga
danneggiata che minaccia la città di Baghdad. Lo ha detto il
premier Renzi, precisando che si tratta di “un”area molto
pericolosa”. I lavori sono appaltati ad una ditta italiana.
—.

MANOVRA: OK COMMISSIONE BILANCIO DOPO MARATONA DI 37 ORE
IN AULA ‘SFIDUCIA’ DESTRE E CONSULTA. MEDICI IN SCIOPERO

Assunzioni a termine nella sanità, niente supertassa sugli
yacht: sono queste le ultime norme della legge di Stabilità
approvate ieri sera dalla commissione Bilancio della Camera dopo
37 ore di dibattito. In aula il provvedimento andrà domani e i
medici confermano per oggi lo sciopero. Oggi ennesimo round sui
giudici costituzionali. Alla Camera la mozione di sfiducia delle
destre contro il Governo.
—.

MORTO A 96 ANNI LICIO GELLI, FU A CAPO DELLA LOGGIA P2
SUO NOME IN CASO MORO, STRAGE BOLOGNA E BANCO AMBROSIANO

Licio Gelli, ex venerabile della loggia massonica P2, è morto a
96 anni nella sua dimora, Villa Wanda, ad Arezzo, dopo alcuni
giorni di ricovero in ospedale. Il suo nome è stato legato
direttamente o indirettamente a decine di inchieste
giudiziarie: dal tentato golpe Borghese a tangentopoli, dalla
scalata a gruppi editoriali al caso Moro, passando per la strage
di Bologna e lo scandalo del Banco Ambrosiano.
—.

CUCCHI: CASSAZIONE, APPELLO-BIS MEDICI, ASSOLTI AGENTI
ANNULLATE ASSOLUZIONI 5 ‘CAMICI BIANCHI’ DEL PERTINI

La Corte di Cassazione ha annullato l’assoluzione di cinque
medici a processo per la morte di Stefano Cucchi, avvenuta nel
2009 dopo un arresto, disponendo un nuovo appello per omicidio
colposo. Definitivamente assolti tre agenti della polizia
penitenziaria, tre infermieri del ‘Pertini’ e un sesto medico.
Il legale della famiglia: ‘ora aspettiamo i carabinieri al
processo’.
—.

RIENTRA ALLARME BOMBA A LOS ANGELES, OGGI SCUOLE APERTE
BUSH, TRUMP CANDIDATO DEL CAOS, SUA PROPOSTA NON E’ SERIA

Rientra l’allarme a Los Angeles dove oggi le scuole saranno
aperte, dopo che l’Fbi ha giudicato ‘non credibile’ una minaccia
giunta via e-email ai distretti scolastici. Nella notte
dibattito acceso in casa repubblicana: Bush attacca Trump, “è il
candidato del caos”, “la sua proposta sui musulmani non è
seria”, “io sarò un comandante, non un istigatore”.
—.

COPPA ITALIA: ALESSANDRIA E INTER AI QUARTI
GENOA ELIMINATO AI SUPPLEMENTARI. NERAZZURRI 3-0 AL CAGLIARI

L’Inter ha battuto il Cagliari 3-0, negli ottavi di finale di
Coppa Italia. Dopo il Palermo, l’Alessandria elimina un’altra
squadra di Serie A, battendo 2-1 in trasferta il Genoa. Entrambe
si qualificano così ai quarti di finale. Per il Genoa si tratta
della quarta sconfitta consecutiva, la terza in casa. Stasera in
campo Roma-Spezia, Fiorentina-Carpi, Napoli-Verona,
Juventus-Torino. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.