Luci d’Artista: ottocento mila presenze in un mese, il Comune dà i numeri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Sindaco_Napoli_Assessore_De_Maio_Ermanno_GuerraOltre 2.400 bus turistici prenotati e altrettanti non prenotati (per un numero complessivo di circa 260.000 visitatori)e altri 1200 già prenotati per le prossime settimane; prenotazioni da tutta Italia, comprese le regioni del Nord e la Sicilia e persino dalla Spagna; oltre 1.000 camper, 9 crociere per circa 20.000 turisti (soprattutto stranieri); circa 180.000 passeggeri stimati su treni regionali e Alta Velocità; circa 92.000 pernottamenti solo a Salerno città; quasi 90 nuovi Bed & Breakfast aperti in città nell’anno 2015. Sono solo alcuni dei dati emersi nel corso di una conferenza stampa tenutasi mercoledì 16 dicembre, durante la quale, alla presenza del Sindaco facente funzioni di Salerno Vincenzo Napoli, si è tracciato un bilancio del primo mese di “Luci d’Artista“, con particolare riferimento agli aspetti relativi alla mobilità e alla gestione dell’enorme flusso di visitatori e turisti giunti in città nelle ultime settimane.

Il decimo anno è a detta di tutti quello della maturità. Perchè Salerno ha ormai una visione totale e definita di quanto sia grande l’evento, di quanto influisca in positivo sul fattore economico e in termini di immagine. I detrattori hanno fatto più di un passo indietro – ha detto il Sindaco Napoli – e ad avanzare ci sono rimasti solo i turisti. Sono sempre di più e sempre più entusiasti non solo delle luminarie ma anche della bellezza e dell’accoglienza della città. Salerno si attesta al 14° posto tra le mete preferite dai turisti durante il week-end lungo dell’Immacolata secondo Trivago e già lancia il guanto di sfida per Natale e Capodanno.

Eppure, come sottolineato dal primo cittadino, c’è stato l’handicap della falsa partenza, a causa del prolungato stato di agitazione della Polizia Municipale che qualche grattacapo lo ha creato. Risolto il caso, ecco l’invasione pacifica di visitatori da ogni parte d’Italia – in prevalenza dal Lazio – e d’Europa. 3800 i pernottamenti tra alberghi e bed and breakfast con un ritorno in termini di soldoni che sfiora i 4 milioni di euro. Registrati in entrata 2400 bus turistici, con ben 860mila visitatori sbarcati in città solo per quanto riguarda i pullman, cui vanno ad aggiungersi migliaia di camperisti e di crocieristi , poi quelli che si sono spostati in treno, oltre ai tantissimi turisti che son venuti a Salerno con mezzi propri, e quelli è quasi impossibile contarli. Numeri da grandeur, ma soprattutto numeri parziali: il bello deve ancora venire.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. “circa 92.000 pernottamenti solo a Salerno città”….”3800 i pernottamenti tra alberghi e bed and breakfast ”
    “Registrati in entrata 2400 bus turistici, con ben 860mila visitatori sbarcati in città solo per quanto riguarda i pullman”….”Oltre 2.400 bus turistici prenotati e altrettanti non prenotati (per un numero complessivo di circa 260.000 visitatori”
    il comune da i numeri!!!!!!!!!!!!
    (NON SANNO NEMMENO SPARARLE….LE PALLE)

  2. Buoni i numeri dei visitatori e dei turisti presenti in città in questi primi 40 giorni di luci d’artista.
    Pertanto dovremmo riscontrare i seguenti incassi per il Comune :
    n. 6000 autobus a € 170,00= € 1.020.000,00
    n. 92000 pernottamenti a € 3,00 tassa soggiorno= € 276.000,00

    per un totale di € 1.296.000,00 (al Comune?) senza considerare gli incassi dei negozianti e da sommarsi ai € 4.000.000,00 degli albergatori .
    Sommiamoci l’incasso dei parcheggi delle automobili e dei camper e mi sa che l’anno prossimo le tasse comunali saranno “sicuramente più basse” anche in previsione che ci saranno altri 30 giorni di arrivi di turisti.

  3. telecomandati dal condannato,ripetono pedissequamente le veline spedite dal condannato,disinformando completamente il popolino ignorante e colluso salernitano,sparando delle minchiate ad capocchiam, lontani anni luce da un minimo di buon senso ed onestà.Essere anche orgogliosi di queste schifose luci cinesi pagate da noi per un turismo cafone pane e frittata ,non stanziale è davvero vergognoso.Andrebbero presi a calci nel c. e bastonate tra i denti,se avessimo un minimo di dignità.

  4. Come si vede che siamo in periodo di gioco della tombola ……. Comunque, visti i grandissimi introiti procurati dai pane e frittata che invadono Salerno, dall’anno prossimo non si pagheranno più TARI e addizionale comunale! Gli indottrinati e lavati di cervello della conferenza stampa di questo articolo, sanno bene che a tantissimi salernitani (non a tutti, però) si possono sparare minchiate di qualsiasi genere per vederli sbavare ed essi lo fanno (sparare minchiate)!!!!!

  5. VORREI CAPIRE UNA COSA VISTO CHE IL SALERNITANO E’ E RIMANE UN FILOSOFO DA STRAPAZZO, MA CHI CAVOLO HA DETTO CHE I NUMERI DEL COMUNE DI SALERNO SONO PALLE E, QUINDI, NON VERITIERI? PROBABILMENTE VOI CHE SCRIVETE SIETE COSI’ BRAVI CHE AVETE PASSATO NOTTI INSONNI A CONTARLI I VISITATORI CHE PASSANO NELLA NOSTRA CITTA’? MA CHE BRAVI

  6. x”questi quattro mentecatti”

    ovviamente non sei di Salerno…chissà da quale paese vieni…e ci vuoi parlare delle “schifose luci cinesi”???il vero mentecatto,ed anche cafone, sei tu che non sai di che cosa parli….
    illuminaci su come funziona il turismo…..e ad ogni str…ta che dici una testata tra naso e bocca…..per usare i tuoi metodi molto democratici.. e poi si vede che hai girato il mondo e sai come vanno le cose..
    tù si che sai!!!!!!!!!

  7. Parli sempre male. Sei un finto salernitano. O un salernitano di cui farei a meno. Secondo te a s.Gregorio armeno vanno tutti al ristorante o spendono. Sono i cento euro in più che paghi di iMu o tari che ti rovinano la vita nella tua bella casa al corso?.ne ha parlato il tg1 trivago ecc.ecc. e voi pensate a denigrare. Miglioriamola, parliamone ma quando buttate via tutto mi fate pensare che non siete onesti e non amate salerno. O non lo siete salernitani. Come si fa a negare alberghi pieni ecc.ecc.?

  8. Ma con chi te la prendi? Non è di salerno. Stop. Di bastonate tra i denti ne avrà prese tante da anni di frustrazione abbusca pure a casa. La vita lo ha reso rabbioso. Io amo salerno. E mi emoziono sentirne parlare bene. Se la prende col pane e frittata questo snob che forse è pieno di soldi …….

  9. Sono di salerno vivo in centro e per lavoro e diletto ,varco spesso le porte di Qualiano.Se sei il solito dipendente ignorante delle municipalizzate fallite, a busta paga del condannato di de luca ti comprendo e mi auguro, che tu possa continuare, a vivere in questo cesso di città incivile, con una penosa qualità della vita certificata,ma allietandoti luci cinesi tamarre e panini con la frittata in giro con la città e smog alle stelle.

  10. La vostra fortuna è che il popolo, è impreparato fiscalmente e finanziariamente, altrimenti vi prenderebbero col braccio e vi accompagnerebbero alla porta. Siete tutti allievi di renzi, quando vedo voi e come se vedessi Renzi quando parla della crescita italiana.
    Che vergogna numeri buttati in aria

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.