Salerno: assolti in appello due chirurghi del Ruggi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giustizia_Avvocati_TribunaleCondannati in primo grado per aver sottoposto un paziente affetto da un banale fecaloma ad un intervento chirurgico per rimuovere una massa tumorale, in realtà inesistente, sono stati assolti in appello.

Fine di un incubo peri due chirurgi del Ruggi Pasquale Ardimento e Pasquale Smaldone trascinati in un’aula di tribunale dalla denuncia di un 35enne salernitano al quale fu diagnosticato, erroneamente, un cancro al colon.

La sentenza è stata pronunciata ieri dai giudici della Corte d’appello del tribunale di Salerno che hanno ribaltato il verdetto pronunciato nel maggio 2013 dalla seconda sezione penale. Accolta in pieno, dallo stesso procuratore generale, la tesi difensiva rappresentata dall’avvocato Michele Tedesco.

Per l’accusa, nel 2007, i medici effettuarono sul paziente U.G. un’errata diagnosi di neoplasia in luogo di fecaloma ed effettuarono una laparotomia che il giudice di primo grado aveva ritenuto “grandemente invasiva”. La difesa ha dimostrato che è conforme alle linee guida italiane della chirurgia del colon e alle linee guida internazionali di chirurgia.

La corte, composta dai magistrati Tringali (presidente), Pellegrino e Clemente, sentita la requisitoria del sostituto pg Maria Maddalena Russo, in accoglimento dei motivi di appello della difesa, rappresentata dall’avvocato Michele Tedesco, ha pronunciato sentenza di assoluzione con formula piena.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.