I fatti del giorno: domenica 20 dicembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiMANOVRA, NELLA NOTTE OK DA CAMERA, ARRIVA ‘CARTA FAMIGLIA’
PROVVEDIMENTO DA 35,4 MILIARDI. ABOLITA TASI PRIMA CASA

La Camera ha dato il via libera nella notte alla Legge di
stabilità, dopo una seduta estenuante di votazioni a raffica. Il
provvedimento è arrivato a 35,4 miliardi, con gli interventi per
sicurezza e cultura dopo gli attentati di Parigi. Restano
l’addio alla Tasi prima-casa che vale 3,7 miliardi, gli sgravi
per le assunzioni, il superammortamento sugli investimenti delle
imprese. Scompare dalla manovra il ventilato calo dell’Ires,
l’imposta sui redditi delle società, già nel 2016. Fra le ultime
modifiche introdotte, la “carta famiglia” per chi ha almeno 3
figli minori, per ottenere sconti su servizi privati e pubblici.
La manovra va ora al Senato per la terza lettura.
—.
USA 2016, HILLARY CONTRO TRUMP, RECLUTATORE DELL’ISIS
DIBATTITO CANDIDATI DEMOCRATICI CON BERNIE SANDERS

Armare più persone non è la risposta al terrorismo e Donald
Trump è il miglior reclutatore dell’Isis, oltre che maestro in
buffonate e bigottismo. Così Hillary Clinton al dibattito fra i
candidati democratici alla presidenza Usa che si è tenuto nella
notte nel New Hampshire. Bernie Sanders ha porto le sue scuse a
Hillary per la violazione della sua banca dati da parte del suo
staff, scuse accettate. Sanders attacca Wall Street, “sta
distruggendo l’economia”. Clinton dice che bisogna colpire solo
gli eccessi della finanza, ma essere amici delle aziende. Poi
promette che non aumenterebbe le tasse al ceto medio e le
alzerebbe solo sui ricchi.
—.

NUOVA STRAGE DI MIGRANTI IN EGEO: 18 MORTI, 10 SONO BAMBINI
TRA LE VITTIME ANCHE UNA DONNA INCINTA

Il mare Egeo continua ad inghiottire vite. La notte fra venerdì
e sabato si è preso quelle di altri 18 disperati in fuga dalla
guerra, nell’ennesimo drammatico naufragio davanti alle coste
turche. Più della metà erano bambini. La barca, una piccola
imbarcazione in legno, carica di profughi provenienti da Iraq,
Siria e Pakistan, si è rovesciata a Bodrum Bay, circa 3,5 km
dalla costa sud-occidentale della Turchia. Tra le vittime 10
bambini e 4 donne, una delle quali incinta. Altre 14 persone
sono state tratte in salvo dalla guardia costiera.
—.

CARDINAL BERTONE RISARCISCE BAMBIN GESU’ CON 150.000 EURO
“E’ DONAZIONE VOLONTARIA, IO NON HO FATTO NESSUN DANNO”

Una donazione da 150mila euro per curare i bambini orfani. L’ha
fatta all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma l’ex
segretario di stato vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone,
accusato di aver usato fondi dell’ospedale per ristrutturare il
suo appartamento in Vaticano. “E’ una donazione volontaria, non
è un risarcimento – ha detto il prelato – perché io non ho fatto
nessun danno personalmente, io ho sempre aiutato”.
—.

VENETO BANCA DIVENTA SPA PER EVITARE COMMISSARIAMENTO
AZIONISTI VARANO AUMENTO DI CAPITALE DA 1 MILIARDO

Voto ‘bulgaro’ ieri dall’assemblea dei soci di Veneto Banca per
dire sì alla trasformazione in società per azioni. Un consenso
del 97%, espresso da oltre 6.000 azionisti in una tensostruttura
a Volpago del Montello. La quotazione in borsa e l’aumento di
capitale da un miliardo sono stati imposti dalla vigilanza della
Bce per evitare il commissariamento. L’ad Cristiano Carrus ha
ammesso che la banca “da tempo non ha capitale sufficiente”, per
le spese pazze e gli investimenti sconsiderati dei manager
precedenti, ma non è paragonabile alle quattro banche fallite e
ha i numeri per riprendersi.
—.

ELEZIONI POLITICHE IN SPAGNA, MASSIMA INCERTEZZA
4 PARTITI IN GARA, PER SONDAGGI NESSUNA MAGGIORANZA

Le elezioni politiche di oggi in Spagna saranno le più incerte
dal ritorno alla democrazia 40 anni fa. L’ultimo sondaggio parla
di una probabile vittoria ai punti del Partido Popular del
premier Mariano Rajoy con il 26%, davanti a socialisti e agli
“indignados” di sinistra di Podemos, in lotta per il secondo
posto sul 20%-21%, e agli “anti-casta” centristi Ciudadanos,
sempre più giù al 16%. Può sconvolgere le previsioni l’esercito
degli indecisi, stimato fra il 20% e il 40%. Il rischio è che
nessun partito raggiunga la maggioranza e che non la raggiungano
neppure eventuali coalizioni di destra e sinistra. Non si
esclude una “grosse koalition” socialisti-popolari.
—.

PREMIER TURCO CONTRO PUTIN, E’ FINITA L’ERA DEL KGB
ANKARA RITIRA TRUPPE DA IRAQ DOPO APPELLO DI OBAMA

Forse Putin “si ricorda dei suoi trascorsi nel Kgb, ma il Kgb è
finito da tempo e la propaganda in stile sovietico appartiene
alla storia”. Il premier turco Ahmet Davutoglu risponde così
alle minacce del leader del Cremlino, che due giorni fa,
ricordando che i russi hanno schierato i loro sistemi antiaerei
in Siria, ha lanciato un avvertimento ad Ankara: “Provino ora i
turchi a violare lo spazio aereo siriano”. In serata però la
Turchia ha annunciato il ritiro delle sue truppe dall’Iraq, dopo
l’appello del presidente americano Obama.
—.

SERIE A, EMPOLI ESPUGNA BOLOGNA CON DOPPIETTA DI MACCARONE
ROMA, ULTIMA CHANCE DI GARCIA OGGI COL GENOA

Spettacolo ieri al Dall’Ara di Bologna per l’anticipo della 17/a
giornata di Serie A, ma alla fine a festeggiare è solo l’Empoli
che batte il Bologna 3-2 e guadagna il momentaneo 6/o posto in
classifica. Toscani due volte in vantaggio (Pucciarelli e
Maccarone) e due volte raggiunti dai padroni di casa (Brienza e
destro), prima del definitivo sigillo di Big Mac. Oggi ultima
chance per Garcia per restare alla panchina della Roma: deve
vincere a tutti costi col Genoa. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.