Pallavolo femminile: Due Principati, Natale al terzo posto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_Principati_gruppo_2015E’ un Natale dolcissimo per la Due Principati. Al Pala Irno di Baronissi, la squadra di coach Veglia batte 3-1 la Teatina Chieti, scavalca Potenza che perde punti nel derby con Montescaglioso e approfitta del turno di riposo del Sant’Elia Frosinone agganciandola al terzo posto, a quota 18.

Baronissi con le marce altissime nel primo set: gira sul +5 al primo time out (8-3), incrementa il divario forzando la battuta e manda a segno due volte di fila anche Di Napoli (12-3). Al secondo tempo imposto, la Due Principati è ormai a distanza di sicurezza  (16-5). Sul 19-6 si prende la scena Lanari: il libero della P2P “vola” alla sua destra per risollevare ad una mano il pallone destinato all’incrocio delle righe. Chiusura per 25-10 con errore abruzzese dopo la battuta di capitan Pericolo che s’era aperta la strada per il servizio con un bel mani-fuori.

Nel secondo set, Pericolo interrompe in pregevole pallonetto il flotto iniziale di tre punti della Teatina Chieti. Fino al sesto punto delle abruzzesi, realizza solo il capitano per la P2P: ancora in pallonetto, poi in diagonale (3-6).

Bello il muro di Raffaela Di Napoli, pregevole la rotazione del polso di Pericolo da posto 2 per il 9-8 di Baronissi, spettacolare anche la fast della Teatina con Merlini (9 pari). Chieti non molla, beneficia anche di errori punto delle irnine in attacco e passa al comando fino al 10-12. Dura poco: il muro di Rago vale il 14-12. Il diagonale di D’Arco, invece, il nuovo +1 (15-14). Si va al riposo, nel secondo time out tecnico, con Baronissi in vantaggio di una lunghezza (16-15). La prima, possibile svolta dopo il 17 pari. Pericolo “inventa” un diagonale vincente a fil di rete e “imbuca”  anche il pallone del 19-17. Pesante e prezioso anche il pallonetto di Raffaela Di Napoli (21-17).

Pericolo è cuore di capitano anche in occasione del punto della seconda, possibile svolta: è sua la firma in calce al punto del 22-20 che potrebbe spostare definitivamente l’inerzia del set a favore della Due Principati. Poi il black out: Chieti, più decisa sotto rete e più lucida, infila il controbreak (0-5) che rovescia l’inerzia: 22-25 e tutto da rifare.

Strigliata da coach Veglia al cambio di campo, la Due Principati riparte di slancio nel terzo parziale: 3-0 di D’Arco, aces di Rago per l’8-3, diagonale velenoso di Pericolo per il 12-4 bianco-rosso-blu e nuova bordata di D’Arco per il 16-10 che porta le squadre al time out. Da segnalare anche l’ingresso in campo della giovane centrale della P2P, Francesca Spirito, in luogo di Rago.

La Teatina è in lenta rimonta (17-14), coach Veglia inserisce anche D’Amico per D’Arco in ricezione. Nel frattempo sale in cattedra di nuovo Pericolo riprendendosi il punto sottrattole nell’attacco precedente e del Vaglio imbecca Gagliardi per il primo tempo del 19-14. Chiuso il cambio D’Amico-D’Arco sul 21-17, la P2P manda in battuta Di Napoli che fa aces (+5, 22-17). Bissa poco dopo, sempre in battuta (24-17). Muro vincente di Carmen Gagliardi in tandem con del Vaglio: 25-17.

Quarto set. D’Arco fa malissimo in lungo linea: l’ultimo dei suoi tre punti frutta il 10-5 di Baronissi nel parziale. Ingresso di Adriana Della Sala (le fa posto Raffaela Di Napoli), poi velo astuto di del Vaglio per il 17-11 della P2P. Sul 17-15, dopo il time out, coach Veglia chiude il cambio Della Sala-Di Napoli. Gagliardi è preziosa in due occasioni: fast 19-17 e muro del 20-18. . Non è finita: inizia la maratona, il testa a testa, l’apnea. Il set pare segnato quando del Vaglio spara out il servizio del 23-24 ma la Due Principati afferra i vantaggi con Pericolo, sorpassa con una difesa vincente del libero Lanari e chiude 26-24 dopo un attacco out di Chieti.

Sosta. Dopo la pausa natalizia, il campionato della Due Principati riprenderà il 10 gennaio 2016 a Potenza. Fischio d’inizio alle ore 18.

Lutto Armonia. La Due Principati tutta – presidente, dirigenti, staff tecnico e atlete – si stringe intorno alla propria giocatrice, Marica Armonia, in queste ore di lutto e dolore per la dipartita della cara nonna. Al Pala Irno, prima della partita Due Principati-Teatina Chieti, è stato osservato un minuto di raccoglimento.

Festa settore giovanile e quadrangolare “Una schiacciata all’indifferenza”. Martedì 22 dicembre, dalle ore 16.45 alle 19, il Pala Irno di Baronissi ospiterà la festa del minivolley della Due Principati, organizzata dalla società irnina in collaborazione con la Vitolo Nocera Volley. Saranno presenti i virgulti della P2P (età 9-12 anni) con le proprie famiglie, poi la prima squadra con cappellini di Babbo Natale. La serata terminerà con il brindisi e il panettone finale. Si replicherà il giorno seguente, 23 dicembre, alla palestra della Scuola Media Autonomia 82, dalle ore 15.30, per le bambine fino a 8 anni.

Fervono i preparativi per la seconda edizione di “Una schiacciata all’indifferenza”, quadrangolare di pallavolo femminile in programma al Pala Irno domenica 27 dicembre, per l’intera giornata. Vi parteciperanno, oltre la Due Principati padrona di casa, anche le consorelle di serie B2 Givova Volley Scafati e Fiamma Torrese, poi la Link Campus University Nemesi, squadra di Castellammare di Stabia militante in serie C regionale, “campione uscente”.

Già effettuati sorteggi e abbinamenti. La partita Due Principati-Nemesi, alle ore 10.30 del 27 dicembre, inaugurerà la manifestazione. A seguire, Volley Scafati-Fiamma Torrese. Poi tutti a pranzo, per vivere insieme l’atmosfera natalizia e consolidare il bel rapporto di amicizia che lega le società campane. Nel pomeriggio, alle ore 16.30, finale di consolazione. A seguire la finalissima. “Una schiacciata all’indifferenza”, organizzata dalla P2P con il patrocinio del Comune di Baronissi e l’egida della Fivap Comitato Provinciale (gare dirette da arbitri federali), avrà una finalità benefica. E’ infatti abbinata alla prima edizione della Samburu Smile Cup. Samburu Smile è una Onlus, nata grazie all’impegno di Sergio Mazza e di un gruppo di persone attive da anni nel mondo dello sport e del volontariato. L’obiettivo dell’organizzazione è consentire l’accesso all’istruzione nei Paesi in via di sviluppo, fornendo ai bambini che vivono in condizioni disagiate gli strumenti e le giuste opportunità di riscatto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.