Sanità: riorganizzazione degli ospedali nel salernitano, sindacati in stato di agitazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Pronto_Soccorso_Ospedale_Ruggi_1CGIL, CISL e UIL dichiarano aperto lo stato d’agitazione sulle questioni della Sanità in provincia di Salerno. Sabato 19 dicembre u. s., c’è stata un’assemblea delle OO. SS. presso l’ospedale Ruggi, dove il direttore generale Viggiani ha illustrato la riorganizzazione di tutti i plessi dell’Azienda ospedaliera, in base alla richiesta osservanza della legge 161/2014.

La riorganizzazione prevede preoccupanti sospensioni di servizio a Cava, Mercato San Severino, Castiglione di Ravello.
All’incontro hanno partecipato, oltre a tutte le rappresentanze di categoria e alle RR.SS.UU., anche i segretari generali di CGIL, CISL e UIL, Di Serio, Buono e Pirone.

Preoccupati dal quadro di riorganizzazione presentato dal dottor Viggiani e non avendo avuto finora nessuna possibilità d’incontro, pur richiesto unitariamente dalle tre Confederazioni, con il commissario dell’ASL dott. Postiglione, indicono un presidio all’ASL di Salerno per martedì 22 p.v. dalle ore 9.00 alle ore

11.00 , per denunciare l’ulteriore riduzione dei servizi di assistenza della sanità in provincia di Salerno, che inasprisce le condizioni di lavoro degli operatori del settore ed esaspera le criticità dei servizi ospedalieri e di assistenza sanitaria per i cittadini della provincia di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ormai siamo numeri e non esseri umani. La logica fredda dei bilanci tra un pò produrrà più vittime che una guerra.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.