Campania: Ciarambino, Def vuoto e ‘Salernocentrico’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
m5s_ciarambino_regionali“Un documento economico finanziario che non contiene nulla, anzi è il nulla cosmico”. Valeria Ciarambiuno, capogruppo del Movimento Cinque Stelle, definisce così la manovra approdata in aula per la sua approvazione. “E’ un documento Salernocentrico – afferma – aeroporto di Pontecagnano, Teatro comunale Verdi, un premio di design intitolato a Massimo Vignelli, che ha realizzato il logo della città”.

“Ci sono degli interventi che non aveva senso fare – spiega – come i fondi al teatro comunale Verdi di Salerno”. Nel maxiemendamento sono appostate risorse per 1milione e mezzo ogni anni per il teatro comunale per un totale, in tre anni, di 4,5 milioni.

“E’ inspiegabile – sottolinea – assimilano il Teatro Verdi al San Carlo che è il primo lirico d’Europa, siamo a favore della cultura, ma vanno fatti interventi che siano a favore di tutti, non di una sola realtà”. Nel maxiemendamento approvato in Commissione, sono state recepite alcune delle misure proposte dai grillini. Tra queste l’anagrafe digitale per i disabili senza famiglia, quelle sui Regi Lagni, l’istituzione di un Osservatorio sul gioco d’azzardo e di un fondo per l’acquisto di centraline di rilevamento delle polveri sottili.

Nel campo sanitario, Ciarambino ha ricordato che “abbiamo ottenuto l’inserimento delle strutture accreditate e convenzionate, quindi quelle che ricevono soldi pubblici, all’interno del ‘Centro unico di prenotazione’ in modo da ottenere un sistema di trasparenza e una conseguente riduzione dei tempi di attesa”.

Nel maxiemendamento anche ciò che la capogruppo grillina definisce “minime cose” a fronte di quelle presentate per provare a migliorare la legge sull’acqua. “Hanno creato un sistema di partecipazione dei cittadini attraverso un portale dove verranno segnalate iniziative e i cittadini potranno interagire – sottolinea – Salutiamo questo con favore ma è ben altra cosa rispetto all’idea di partecipazione alla gestione del servizio idrico che abbiamo noi.

In pratica hanno aggiustato i danni che loro stessi hanno creato con questa legge”. Norme inserite sì nel maxiemendamento, ma che, tiene a precisare Ciarambino, “non sono frutto di alcun accordo”. “Questo documento – conclude – non modifica il futuro della Campania nel modo più assoluto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Carissima Sig.ra Ciarambin, vada un pò a vedere i fondi ottenuti dal teatro Verdi nella passata gestione regionale.
    Il suo intervento è una chiara denuncia del vostro pressapocchismo.
    se non avete argomenti non sparate “kaiserisme” inutili

  2. E’ finita l’epoca di Pappagone, Ciarambì!

    Salernocentrismo = meritocrazia;
    Napolicentrismo = tempo e denaro sprecato;

  3. 700.000 euro per far arrivare Al Pacino a Napoli? E questa sarebbe cultura? Ma tenetevi pure i cantanti neopoetici. Almeno quelli inneggiano al vostro modello neomelodico e neopenitenziario, ma non costano così tanto. I fondi regionali devono andare nei luoghi in cui da sempre si produce eccellenze e Cultura e non vanno sprecati in quei luoghi in fate ancora la hola al cantante neopatetico locale. Viva un po’ di sano salernocentrismo, ma anche avellinocentrismo e beneventocentrismo. Basta fondi alle due province che hanno trasformato le loro terre, nella beata terra dei roghi. Vogliamo una Campania sana come l’Irpinia, il Sannio e il Salernitano.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.