Campania, De Luca resta Governatore. Slitta sentenza Tribunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
de_luca_regione_campania_2015-(4) Diventa un giallo la decisione, attesa, della prima sezione civile del Tribunale di Napoli sul caso De Luca in relazione alla Legge Severino dopo l’udienza del 17 dicembre scorso durata oltre cinque ore (il collegio si riservò la decisione sulla richiesta di annullamento del provvedimento di sospensione del presidente della Regione Campania avanzata dai suoi legali).

Secondo Il Mattino online la sentenza è stata rinviata a maggio. Una circostanza che non trova, però, conferma tra gli avvocati delle diverse parti coinvolte, a partire dal legale di De Luca.

Il governatore mostra sicurezza. “Sono assolutamente tranquillo e sereno, ho detto da sempre che questo era un falso problema, quando i cittadini si esprimono noi andiamo avanti, come è giusto fare in un Paese democratico”, ha detto De Luca rispondendo, a Radio Kiss Kiss Napoli, all’intervistatore che gli chiedeva dell’indiscrezione sul rinvio a maggio. “Ho sempre espresso – ha aggiunto il presidente della Giunta regionale della Campania – il massimo rispetto nei confronti dell’autorità giudiziaria e fino a oggi le pronunce mi hanno dato ragione”.

”Non perdiamo tempo, questo problema riguarda gli sfaccendati che devono inventarsi una polemica al giorno”, ha tagliato corto De Luca. Una situazione, però, che fa dire a Stefano Caldoro, ex governatore del centrodestra e ora capo dell’opposizione in Consiglio regionale, che “la Campania è in perenne bilico e l’incertezza fa perdere credibilità politica”.

“Una grande regione perennemente sub iudice, un danno. L’incertezza penalizza tutti”, sottolinea Caldoro, il quale fa i “complimenti agli avvocati di De Luca che tra cavilli, burocrazia, rinvii, tecniche giuridiche mirabili, difendono con i denti il proprio cliente”.

Dal canto suo Gianluigi Pellegrino, avvocato che rappresenta alcuni elettori campani e il Movimento Difesa del cittadino nel procedimento di fronte al Tribunale in merito alla sospensione di De Luca dalla carica di governatore, afferma: ”Noi come avvocati non abbiamo ricevuto niente. Se fosse vera la notizia diffusa da alcuni organi di stampa via internet e se fosse così confermato che viene anticipata e resa pubblica a mezzo stampa una decisione presa in camera di consiglio, questo confermerebbe che in questa vicenda il tribunale di Napoli si sta comportando come il porto delle nebbie e che non è solo la giudice Anna Scognamiglio a parlare dalle camere di consiglio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Grandissima presa per il culo per chi rispetta le leggi. Decisione destabilizzante, da persona onesta mi sento autorizzato a rubare a questo punto, e a fottere il prossimo

  2. X QUELLO DI SOPRA

    DEVI ESSERE ONESTO SEMPRE NON SOLO QUANTO DI PARE..

    N.B. A SALERNO GIORNI FA C’E’ STATA UNA SENTENZA DI CASSAZIONE PER TRE DIRIGENTI ASL E PRESIDENTE DI UN CONSIGLIO COMUNALE. CONDANNATI IN PRIMO E SECONDO GRADO (2013 E 2014, MICA UN SECOLO FA) NON SONO MAI STATI SOSPESI PER EFFETTO DELLE LEGGE SEVERINO. IN CASSAZIONE E’ ARRIVATA L’ASSOLUZIONE E SONO RIMASTI AL LORO POSTO. STRANO CHE I PALADINI DELLA GIUSTIZIA NON SE NE SIANO ACCORTI!!!

  3. X DESTABILIZZATO

    SE TI SENTI AUTORIZZATO A RUBARE E’ UN PROBLEMA TUO E RISPONDERAI PER LE TUE AZIONI .

    MI PARE CHE LA VICENDA NON RIGUARDI QUALCUNO CHE HA RUBATO QUALCOSA .

    SE LA MAGISTRATURA RINVIA LE SENTENZE , COSA CHE NON ACCADE SOLO PER DE LUCA , MA PER MIGLIAIA DI CITTADINI NORMALI , LA COLPA DI CHI E’ ?
    IL PROBLEMA DA AFFRONTARE SAREBBE QUELLO PIU’ GRANDE DEI TEMPI BIBLICI DELLA GIUSTIZIA O NO ?

  4. CHE PALLE… MA POSSIBILE CHE C’E’ CHI CREDE CHE I PROBLEMI DELLA CAMPANIA DIPENDONO DALLE VICENDE GIUDIZIARIE DI DE LUCA, SPERIAMO CHE IL GOVERNATORE ADESSO STIA TRANQUILLO PER APPLICARE IL PROGRAMMA CHE E’ STATO VOTATO DAGLI ELETTORI… E DA CITTADINO NON DA TIFOSO DE LUCHIANO O ANTI DE LUCHIANO SPERO CHE CI RIESCA, PO TRA 5 ANNI SARA’ GIUDICATO SOLO IN BASE AI RISULTATI E NON CERTAMENTE ALLE VICENDE GIUDIZIARIE, CHE DETTO NON C’E’ NE FREGA NIENTE, E’ SOLO UN MODO DI CHI NON RIESCE AD OTTENERE IL CONSENSO E NON HA ARGOMENTI VALIDI CHE SI RIFUGE NELLE VICENDE GIUDIZIARE

  5. Basta! La maggior parte dei campani ha eletto De Luca per il suo programma e per la sua determinazione. Le polemiche sono giuste e sacrosante, ma devono essere costruttive e mirate all’attuazione del programma che i campani hanno eletto. Fare una polemica al giorno non serve a nulla, se non a sprecare tempo prezioso. Il resto del mondo, corre e corre pure tanto. Qui invece appena si elegge un sindaco, un governatore o un premier, si aziona di riflesso la macchina mediatica e burocratica del fango e dello scoop a tutti i costi. Del programma che gli elettori hanno votato, nessuno se ne frega. L’opposizione che attualmente abbiamo in Campania, è tra le più inutili della Storia. E lo dice un’elettrice del centro destra. Hanno governato la Campania da soli e senza rompiscatole di sinistra, per 5 anni, creando il nulla. Adesso che abbiamo un grande governatore, sembrano resuscitati. Peccato che sono più interessati alla poltrona di De Luca, che al programma eletto democraticamente dai cittadini campani. Per fortuna, De Luca se ne frega della destra, della sinistra e dei vari movimenti perditempo. Forza De Luca, avanti tutta!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.