Cagliari orfano di Farias e Joao Pedro ma ugualmente pericoloso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Massimo_Rastelli40 punti all’attivo (frutto di 12 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte), miglior attacco con 37 reti realizzate (quasi 2 di media per incontro), quinta miglior difesa con 18 gol subiti (meno di 1 di media a partita), il Cagliari è secondo in classifica e sembra avere ulteriori margini di miglioramento. La squadra di Rastelli, infatti, va fortissimo in casa dove ha fatto più punti di tutti (28 sui 30 disponibili, con 9 vittorie e un pareggio), mentre in trasferta sta facendo un po’ più fatica (terzo rendimento dietro Crotone e Novara, con 12 punti all’attivo, avendo vinto 3 volte, pareggiato in 3 circostanze e perso a Pescara, Novara e Brescia).

Questo dato statistico (unito al fatto che in versione esterna la squadra di Rastelli segna poco, solo 11 i gol all’attivo nelle gare in trasferta) potrebbe indurre la Salernitana ad affrontare con un pizzico di ottimismo in più la gara di domani.

Ma all’Arechi i sardi, che hanno fatto buona figura anche a San Siro contro l’Inter in Coppa Italia nonostante il ko per 3-0, arriveranno col chiaro obiettivo di dare continuità al proprio rendimento per lanciare l’assalto al titolo di campioni d’inverno (che al momento spetterebbe al sorprendente Crotone). Per la partita di domani il tecnico dei rossoblu dovrà rinunciare, oltre all’infortunato Dessena (per lui stagione finita), anche agli squalificati Farias (il migliore dei suoi fino a questo momento) e Joao Pedro (giocatore estremamente imprevedibile, che però era partito in panchina già nella gara vinta 2-1 contro il Bari). In compenso, però, il trainer degli isolani ritrova Di Gennaro, che ha a sua volta scontato il turno di squalifica: l’ex Vicenza potrebbe essere impiegato sia dietro le punte (Sau e Melchiorri) che in cabina di regia. Nel primo caso, in mediana giocherebbero Tello, Fossati e Munari; nella seconda ipotesi Fossati potrebbe scivolare in panchina e da trequartista potrebbe giocare Giannetti, Ceppitelli e Pisacane.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.