Salerno: Sindaco Napoli incontra Terzo settore e traccia bilancio del 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
sindaco_napoli_bilancio_2015_4Mercoledì 23 dicembre, presso il Settore Servizi Sociali, il Sindaco f.f. di Salerno Vincenzo Napoli ha incontrato, per il tradizionale saluto in occasione delle feste natalizie, gli utenti e i dipendenti di cooperative sociali ed associazioni di volontariato operanti nei diversi quartieri della città. L’incontro di augurio è stata anche un’occasione per tracciare un bilancio dell’attività amministrativa svolta nel corso dell’anno che volge al termine.

OPERE E LAVORI PUBBLICI

Il 2015 è stato un anno particolarmente intenso nel campo dei lavori pubblici: si pensi al completamento di alcune opere decisive, come la Stazione Marittima, Porta Est, la spiaggia di Santa Teresa, il Teatro Diana; all’avvio di cantieri importanti come quello dell’Auditorium Umberto I; all’avanzamento di Porta Ovest, della passeggiata di Piazza della Libertà, della Cittadella Giudiziaria; alla realizzazione di numerosi interventi di riqualificazione urbana in tutti i quartieri della città. Pur in un contesto reso difficile da anni di crisi economica, Salerno continua ad essere un modello di dinamismo ed efficienza.

sindaco_napoli_bilancio_2015_2Stazione Marittima
Una delle grandi opere di architettura contemporanea che caratterizzeranno il futuro di Salerno è ormai completa. La stazione di approdo crocieristico disegnata da Zaha Hadid, una delle opere più spettacolari ed importanti del programma di trasformazione urbanistica di Salerno, è ormai realtà e attende solo il taglio del nastro, che avverrà nelle prime settimane del 2016 alla presenza proprio dell’archistar di origini irachene.

La nuova spiaggia di Santa Teresa
A settembre è stata inaugurata la nuova spiaggia di Santa Teresa: un progetto splendido, un perfetto dialogo tra l’artificio del legno e la natura della spiaggia, che consente al centro storico di Salerno di riconquistare il rapporto con il mare. Sin dal giorno del taglio del nastro, a dispetto della stagione autunnale, il nuovo arenile è divenuto un luogo di ritrovo e di svago per giovani e famiglie, al mattino così come di sera. Un fenomeno destinato a rinnovarsi e a incrementarsi con l’avvento della primavera e dell’estate.

Teatro Diana
In primavera ha visto la luce il nuovo Cinema-Teatro Diana. La totale risistemazione funzionale ed architettonica della struttura realizzata dal Comune di Salerno ha permesso di ricavare una nuovissima sala attrezzata per eventi multimediali. Il Cinema Teatro Diana, simbolo di un vero e proprio “distretto estetico” nato nel cuore del centro cittadino, diventa così un altro importantissimo luogo di produzione artistica che arricchisce l’offerta culturale della città.

sindaco_napoli_bilancio_2015_3Lungoirno
Si sono conclusi a maggio i lavori di realizzazione del sottopasso pedonale e veicolare di collegamento tra via Torrione e via Vinciprova. Si è, così, conclusa un’opera di portata storica e di assoluta importanza strategica. La città è ora dotata di una arteria stradale del tutto nuova, che garantisce un notevole decongestionamento del traffico lungo l’asse viario che dalla valle dell’Irno conduce al centro cittadino.

Porta Est
Un nuovo asse stradale di ingresso in città per chi viene da Sud: la realizzazione di Porta Est ha comportato lo spostamento della viabilità principale dalla litoranea su un asse più interno. E’ il primo passo di un’opera storica per la viabilità cittadina, che consentirà di dedicare la strada litoranea alla piena valorizzazione delle attività balneari e turistiche.

sindaco_napoli_bilancio_2015_1Auditorium Umberto I
In primavera hanno preso il via i lavori di riqualificazione del complesso edilizio ex Umberto I. Il progetto prevede la realizzazione di auditorium, sale collettive, sala registrazione, parcheggio. Si prevede, inoltre, la realizzazione di una piazza pedonale di 2000 mq con ingresso lungo via De Renzi. L’opera, che sarà completata nei primi mesi del 2016, si inserisce in un più complessivo progetto di riqualificazione del centro storico alto della città ed in particolare di alcuni storici palazzi, che negli scorsi anni ha visto la nascita dell’Archivio storico comunale a Palazzo San Lorenzo e del Centro di ricerche biomediche all’Ex Convento di San Nicola della Palma.

sindaco_napoli_bilancio_2015_savastanoPrincipali interventi nei quartieri
Il quartiere Italia ha un nuovo volto grazie alla realizzazione di un nuovo vasto parco pubblico realizzato in via Buongiorno, che ha radicalmente modificato l’aspetto e migliorato la vivibilità di uno dei quartieri più popolosi della città. Si tratta di un vero e proprio polmone verde di circa 8.000 mq, già divenuto un luogo di ritrovo e di socializzazione per gli abitanti della zona. E un nuovo parco pubblico è stato realizzato al rione Zevi. Entrambi sono dotati, tra le altre cose, di aree di sgambamento per cani.
E sarà inaugurato a inizio 2016 il nuovo Centro Polifunzionale del quartiere Arbostella. La struttura di proprietà comunale, collocata nei pressi del teatro, avrà una destinazione di carattere sociale. Sono stati, infatti, creati laboratori didattico-educativi, una sala musicale e una multimediale, un campetto sportivo polifunzionale, un anfiteatro e spazi a verde.

settore_politiche_socialiEVENTI E CULTURA

Da diversi anni ormai, Salerno offre lungo l’intero corso dell’anno un cartellone di eventi e manifestazioni di assoluta eccellenza, una programmazione culturale e spettacolare per cittadini e turisti, che incontra tutti i gusti e tutte le età e che fa di Salerno una città viva e culturalmente dinamica. Una splendida mostra del maestro del fumetto Milo Manara a Palazzo Fruscione ha aperto la stagione degli appuntamenti culturali in città: una stagione che ha visto la definitiva affermazione del Festival della Letteratura e che è poi proseguita con la XX edizione di Linea d’Ombra ospitato nel nuovissimo Teatro Diana. E ancora le splendide stagioni lirica e di prosa del Teatro Verdi e i tradizionali eventi della stagione primavera-estate, dalla Mostra della Minerva al Festival dei Barbuti, passando per la Fiera del Crocifisso, l’Arena del Mare, il Premio Charlot.

savastanoLuci d’Artista
Luci d’Artista richiama ormai ogni anno milioni di persone ed aiuta a scoprire, o riscoprire, il grande patrimonio storico, ambientale, enogastronomico ed artigianale di Salerno, città della Scuola Medica Salernitana che nei mesi della manifestazione diventa una delle mete più attraenti d’Europa. Dopo il riconoscimento dello scorso anno di Tripadvisor, nel 2015 Salerno, grazie alle Luci d’Artista, è stata inserita tra le 15 principali destinazioni turistiche nel ponte dell’Immacolata. Il successo dell’evento, testimoniato anche dalle cifre (circa un milione fino a Natale escluso), ha importantissimi risvolti positivi anche per le attività economiche del commercio, del turismo e del tempo libero e dell’intrattenimento. Ne sono una testimonianza i dati relativi alla nascita di pubblici esercizi (circa 150 il saldo positivo tra avvii e cessazioni di attività) e l’inarrestabile fenomeno dei bed & breakfast, saliti a circa 230 grazie alle quasi 90 nuove strutture avviate nel 2015.

Il Teatro Verdi
Il Teatro Municipale Giuseppe Verdi è ormai da anni una riconosciuta eccellenza nazionale ed internazionale. Continua e si rafforza la prestigiosa collaborazione con il maestro Daniel Oren, che assicura la crescita costante a livello nazionale ed internazionale del massimo teatro cittadino. Il Teatro Verdi è stato anche protagonista di un concerto al cospetto di Sua Santità Papa Francesco. Si sono rinnovati, inoltre, i sodalizi con la Cina e la Corea del Sud. Di rilievo è anche la stagione di prosa, organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano, che ha visto in scena interpreti tra i più importanti nel panorama teatrale nazionale.

INTERVISTA VIDEO SINDACO NAPOLI

INTERVISTA VIDEO ASSESSORE SAVASTANO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.