I fatti del giorno: lunedì 28 dicembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSMOG: STOP AUTO PRIVATE A MILANO, FERME LE DISPARI A ROMA
GALLETTI CONVOCA SINDACI E GOVERNATORI: RISPOSTA COORDINATA

Allarme e polemiche sullo smog: a Milano e nell’hinterland da
oggi al 30 stop ai mezzi privati dalle 10 alle 16; a Roma targhe
dispari ferme oggi dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle
20:30, col commissario Tronca accusato dagli ambientalisti di
non aver scelto il blocco totale su spinta dei commercianti.
Galletti convoca intanto sindaci e governatori e chiede una
risposta coordinata all’emergenza.
—.

ISIS: IRAQ, ATTESA OFFENSIVA FINALE ESERCITO A RAMADI
LA RUSSIA MOSTRA I SUOI RAID CONTRO IL TRAFFICO DI PETROLIO

E’ attesa nelle prossime ore l’offensiva finale dell’esercito
iracheno a Ramadi, dove l’Isis continua a perdere terreno. La
Russia mostra intanto i suoi raid contro il traffico di petrolio
dei jihadisti. Oltre 30 morti ieri tra Mali e Nigeria in
attacchi di estremisti islamici. Sta ai musulmani migliorare
l’immagine dell’Islam, ammonisce il presidente iraniano Rohani.
Oggi in Israele incontro tra Netanyahu e Trump.
—.

USA, MALTEMPO AL SUD: ALTRI 13 MORTI, BILANCIO SALE A 43
INONDAZIONI NEL MIDWEST. RESTA ALLERTA IN GRAN BRETAGNA

Sale a 43 il bilancio delle vittime del maltempo nel sud degli
Stati Uniti negli ultimi giorni: le inondazioni nel Midwest
hanno fatto 13 morti, ai quali si aggiungono le 11 vittime di
tornado in Texas, le 5 in Illinois, le 8 in Missouri e altre 19
nel sudest del Paese. In Gran Bretagna continua l’allerta
inondazioni.
—.

BANCHE, OGGI NUOVE PROTESTE RISPARMIATORI AD AREZZO
DAVANTI SEDE ETRURIA. IN CMS AUDIZIONE PROCURATORE ROSSI

Tornano a protestare i piccoli risparmiatori che hanno perso i
loro soldi con il salvataggio delle banche: lo faranno di nuovo
oggi con un presidio davanti alla sede di Banca Etruria ad
Arezzo. Più o meno nelle stesse ore, al Csm si terrà l’audizione
del procuratore aretino Rossi che indaga sull’istituto di
credito e che dal 2013 è consulente del Governo.
—.

MINACCE A CLUB CALCIO DONNE LOCRI, DIRIGENTI SOTTO SCORTA
TAVECCHIO: UNA VERGOGNA. MALAGO’: RAGAZZE DEVONO GIOCARE

Rabbia, solidarietà e misure di sicurezza per i dirigenti: le
minacce alla società di calcio a 5 femminile di Locri scuotono
il mondo del pallone e indignano politica e società civile. Ma
il club non fa marcia indietro sul ritiro dal campionato di
serie A: non c’è la serenità necessaria, afferma il presidente.
E’ una vergogna, per Tavecchio; Locri deve giocare, dice Malagò.
—.

TRAGEDIA IN SALA PARTO A TORINO, MUOIONO MAMMA E FIGLIA
PADRE AFFRONTA MEDICI, INTERVENGONO CC. INDAGA LA PROCURA

Verranno ordinate oggi le autopsie per la donna di 38 anni e la
figlia morte entrambe ieri in sala parto all’ospedale Sant’Anna
di Torino. La bimba è nata morta, mentre la madre è stata
stroncata da un infarto nelle ultime fasi del travaglio. La
procura ha aperto un’inchiesta. Il padre ha affrontato i medici
e sono dovuti intervenire i carabinieri.
—.

CALCIO: SERIE B, CAGLIARI CAMPIONE D’INVERNO
GHIACCIO: KOSTNER TORNA IN GARA, IL 15 GENNAIO A OSAKA

Il Cagliari batte la Pro Vercelli 3-0 e chiude in testa il
girone d’andata della Serie B, davanti al Crotone. Bari e
Livorno ko; Pescara quarto. Esaurita la squalifica per aver
aiutato l’allora fidanzato Schwazer a eludere un controllo
antidoping, la Kostner torna alle gare: ad Osaka il 15 gennaio.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.