Salernitana: in tanti potrebbero cambiare aria a gennaio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Pro_Vercelli_27_delusioneC’è chi sostiene che non bisogna guardare al mercato come all’unica ancora di salvezza possibile, considerando che quello di gennaio è solo un mercato di “riparazione” e, come tale, non è capace di rivoluzionare del tutto una rosa. Ma c’è anche chi sottolinea la necessità di dare una scossa all’ambiente, tagliando i ponti col passato anche dal punto di vista tecnico. E’ inutile negare che nell’organico della Salernitana ci sono diversi elementi che non hanno reso secondo le aspettative di tecnico e diesse, altri che hanno letteralmente deluso, altri che non hanno legato con l’ambiente e che non riescono a liberarsi di un blocco psicologico, altri che non rientrano più nei progetti societari (anche per ragioni di budget).

La lista dei possibili partenti è corposa: se dipendesse da Fabiani, Strakosha e Pollace tornerebbero subito alla casa madre. Potrebbe fare tranquillamente le valigie Trevisan (già in estate in odore di cessione). Se, diversamente da quanto accaduto in estate, lo stesso Perrulli accettasse le destinazioni che gli vengono proposte (ha mercato in Lega Pro) si libererebbe altro spazio in lista. Tra i possibili partenti potrebbero figurare anche uno tra Rossi (appiedato per 4 turni dal giudice sportivo) e Franco (che non ci sta a fare la riserva e che interessa a Lecce e Benevento). Sciaudone, legato ai granata da un contratto lungo e pesante, potrebbe andare via solo se trovasse una nuova collocazione.

Eusepi, al momento terza punta per Torrente, vuole giocare e molto probabilmente sarà accontentato. Piazzare Troianiello non sarà così facile, visto il rendimento scadente dell’ex Sassuolo (titolare solo in 2 circostanze). Milinkovic è under e, come tale, non occupa spazio in lista, la sua cessione non è dunque una priorità (ma potrebbe anche essere girato in prestito). Fin qui i giocatori che hanno deluso. Ma ci sono anche alcuni big sui quali hanno messo gli occhi altre società. Il Carpi strizza l’occhio a Gabionetta che dopo un avvio di stagione stratosferico (grazie al quale ha fatto nuovamente parlare di sé gli addetti ai lavori), da quando sono cominciate a circolare voci di mercato sul suo conto, non ha più segnato.

Donnarumma, bloccato dalla norma che impedisce ad un calciatore già sceso in campo in gare ufficiali per due squadre di trasferirsi ulteriormente, potrebbe godere di una deroga (se ne parlerà nei prossimi giorni) ed è richiesto dallo Spezia. La Salernitana riuscirà a tagliare i rami secchi e a difendere i suoi giocatori più rappresentativi?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.