Litiga con il vicino per il cane e lo segue fino in chiesa, 47enne rischia il processo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
scuola_polizia_ambulanza_scuola_alfano_1Rischia il processo un 47enne di Cava de’ Tirreni che tentò di aggredire il vicino al culmine di una lite scatenata da un cane e da antichi dissapori.

Il fatto accadde a Passiano ad ottobre scorso. La contesa, scatenata dall’indagato per questioni di vicinato,  comprese l’utilizzo di un tirapugni e di un coltello, con la fuga in chiesa dell’altro condomino difeso dal sacerdote. Il 47enne in preda all’ira si scagliò anche contro i poliziotti che lo arrestarono in flagranza.

Solo il parroco di Passiano evitò il peggio, mettendo letteralmente in salvo l’uomo aggredito chiudendolo in sagrestia. Erano quasi le 18,00, quando all’interno della chiesa piombò un uomo ferito, agitato per l’inseguimento contro di lui, con l’aggressore che lo rincorreva armato di coltello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.