Napoli: Baby gang legano petardi al collo di uccelli per vederli esplodere in volo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
2564752-petardiDue maxipetardi, cosiddette «cipolle», sono stati notati da un passeggero in attesa del treno nella stazione di Ercolano che ha dato l’allarme, avvisando i carabinieri. L’allarme, poi rientrato, ha determinato l’arresto del treno, diretto a Pompei-Sorrento: il convoglio era pieno di turisti che cercavano di raggiungere gli scavi di Pompei. I militari, giunti sul posto, hanno richiesto l’intervento degli artificieri.
“Bisogna vietare i botti e i fuochi per tutto l’anno – accusano il consigliere regionale di Davvero Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore della radiazza Gianni Simioli – tranne che per i professionisti e quelli pirotecnici. Oramai sono strumenti di distruzione, paura e morte su tutto il nostro territorio.
I botti continuano a fare danni nel napoletano e in tutta la Campania. L’ultima moda delle baby gang del napoletano è quella di legare dei petardi al collo o sulle zampette di piccioni o gabbiani per vederli esplodere in volo. Una barbarie figlia della crudele usanza dei fuochi nel periodo natalizio e di capodanno”.
“Anche quest’anno abbiamo avuto centinaia di segnalazioni di animali morti dallo spavento a capodanno – accusa Fabio Procaccini della Lipu – sopratutto nelle grandi città come Napoli. Questa usanza barbara è una delle prime cause di morte di cani, gatti e uccelli intossicati anche dalle polveri sottili e diossina emanate dei fuochi”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Caro Luigi, hai letto la mia ultima risposta di ieri pomeriggio all’articolo dei 17 feriti nel Salernitano per i botti?
    Questo articolo non è più nella “home page” ma si può richiamare con il motore di ricerca in alto a destra.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.