Aiuti ai terroristi dell’Isis, l’indagine si sposta nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Carabinieri-Ros-terrorismoC’è un’inchiesta della sezione antiterrorismo che tocca il territorio salernitano. Perquisizioni a tappeto dei Ros ad Angri sulle tracce dei terroristi Isis in fuga. A darne notizia i quotidiani Mattino e Metropolis oggi in edicola. Il centro storico della cittadina dell’agro è stato oggetto di una serie di perquisizioni domiciliari effettuate poco prima del giorno di Natale.

La sezione speciale interna alla procura Antimafia di Salerno sta infatti indagando su una serie di soggetti. Uno di questi, un marocchino 30enne incensurato,con residenza ad Angri e conosciuto anche con un«alias»italiano, è sospettato di aver fornito aiuto logistico a due suoi connazionali membri di organizzazioni terroristiche. Il marocchino è finito nel mirino degli accertamenti tre giorni dopo gli attentati parigini costati la vita a 130 persone.

L’indagato avrebbe aiutato i due connazionali, ritenuti esponenti del gruppo del terrore, fornendo loro ospitalità e assistenza, procurandogli documenti falsi per facilitarne la fuga in Siria.

Il lavoro dell’antiterrorismo, in quei giorni mobilitato in una maxi operazione su tutto il territorio nazionale in raccordo con i servizi europei, coinvolge altre persone sottoposte ad accertamenti: l’indagine dell’antimafia di Salerno procede nel più stretto riserbo per ragioni di sicurezza nazionale.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Abbiamo fatto entrare merda di ogni tipo con i barconi della disperazione … eccolo il risultato, schiavi ed ostaggio nelle nostre città e per giunta col terrore, costante, di attentati …

  2. Ma perchè vengono divulgate notizie relative ad operazioni che dovrebbero restare nel riserbo più assoluto?

  3. Continuate a votare a sinistra e questi sono i risultati, tutti chiudono le frontiere anche Paesi civilizzati come Svezia e Danimarca e noi continuiamo a far entrare la feccia della feccia con la scusa dell’asilo politico ma vi rendete conto della cretinaggine. Ma come si fa a credere che tutti questi miserabili che arrivano scappano dalle guerre e io non so come si può essere così inetti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.