I fatti del giorno: martedì 5 gennaio 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiLA CINA AFFOSSA LE BORSE, L’EUROPA BRUCIA 264 MILIARDI
PREOCCUPANO YUAN DEBOLE, CALO PRODUZIONE CINA E ARABIA-IRAN

La Cina spaventa l’economia globale. In un lunedì nero l’Europa
brucia 264 miliardi di euro e Wall Street registra la peggiore
apertura dal 1932. Lo yuan ai minimi da quasi cinque anni sul
dollaro e il quinto calo consecutivo della produzione
manifatturiera cinese fanno temere un rallentamento più forte
del previsto del Dragone e dell’economia globale. A peggiorare
il quadro, alimentando l’incertezza, sono le tensioni in Medio
oriente fra Arabia Saudita e Iran.
—.

GUERRA DIPLOMATICA NEL GOLFO, RIAD SOSPENDE VOLI CON L’IRAN
BAHRAIN ROMPE RELAZIONI, MOSCA DISPOSTA A MEDIARE

Dopo la rottura delle relazioni diplomatiche, l’Arabia Saudita
ha cancellato ieri tutti i voli e i rapporti commerciali con
l’Iran, a seguito dell’assalto dell’ambasciata saudita a Teheran
dopo l’esecuzione di un leader sciita. Hanno rotto le relazioni
diplomatiche con l’Iran anche il Bahrain, alleato di Riad, e il
Sudan. Washington ha invitato le parti a “fermare l’escalation”,
Mosca si è detta disponibile a mediare.
—.

FERRARI A PIAZZA AFFARI: RENZI E MARCHIONNE, L’ITALIA C’E’
TITOLO SOFFRE PER LUNEDI’ NERO, POI CHIUDE IN POSITIVO

La Borsa si è tinta di rosso ieri per il debutto del titolo
Ferrari. La quotazione della casa di Maranello, già sbarcata nel
mese di ottobre a Wall Street, è stata rovinata dal lunedì nero
delle borse: il titolo ha risentito del clima, ha aperto in
negativo, ma alla fine ha chiuso in leggero aumento. Presente al
debutto a Piazza Affari il premier Renzi. “Finalmente l’Italia
c’è”, ha commentato. “Noi tutti gli siamo grati per ciò che sta
facendo per il Paese”, gli ha risposto Sergio Marchionne.
—.

MORTE IN SALA PARTO, IERI FUNERALI DI DUE DONNE
LORENZIN: TRAGICA CASUALITA’, MA VERIFICHE CASO PER CASO

Sono stati celebrati ieri i funerali di due delle 5 mamme morte
in sala parto negli ultimi sette giorni in diversi ospedali
italiani. Giovanna Lazzari è stata onorata a Rezzato in
provincia di Brescia e Angela Nesta a Torino. Il ministro della
Salute, Beatrice Lorenzin, parla di “drammatica casualità” per
spiegare la concentrazione questi episodi negli stessi giorni,
ma aggiunge che bisogna indagare caso per caso. Secondo i primi
risultati delle indagini ministeriali, ha detto il ministro,
“non risultano delle responsabilità dirette dell’Ospedale
Sant’Anna” di Torino, dove è morta Angela Nesta.
—.

MIGRANTI, SVEZIA E DANIMARCA RIAVVIANO CONTROLLI AL CONFINE
GERMANIA: SCHENGEN A RISCHIO, SERVE SOLUZIONE EUROPEA

Per fermare il flusso di migranti e profughi, la Svezia ha
deciso ieri di rafforzare i controlli al confine con la
Danimarca, e la Danimarca ha reintrodotto i controlli alla
frontiera con la Germania. C’è un “serio rischio per l’ordine
pubblico e la sicurezza interna”, spiega il governo del premier
danese Lars Loekke Rasmussen. Ma per Berlino l’area Schengen è
in pericolo e serve una soluzione europea all’emergenza.
—.

CALCIO: REAL MADRID CACCIA BENITEZ, ZIDANE NUOVO ALLENATORE
PEREZ, E’ UNA LEGGENDA. ZIDANE, CI METTERO’ TUTTO IL CUORE

Il Real Madrid ha esonerato ieri sera l’allenatore Rafa Benitez.
Al suo posto arriva Zinedine Zidane. “Zidane sa cosa significhi
essere qui – ha detto il presidente Florentino Perez in
conferenza stampa -. Conosce il club, tutti i giocatori e ha
sempre saputo affrontare con successo le più grandi sfide.
Zidane è una leggenda per i nostri tifosi”. “Ci metterò tutto il
cuore per fare andare tutto bene”, ha detto il nuovo allenatore.
—.

OBAMA CONTRO CONGRESSO, ANNUNCIA STRETTA SU ARMI DA FUOCO
“NELL’AMBITO DEI MIEI POTERI”. TRUMP, LA ANNULLERO’

Il presidente americano Barack Obama ha messo a punto ieri una
nuova stretta sulle armi da fuoco, in una riunione alla Casa
Bianca con il ministro della Giustizia, Loretta Lynch, e il capo
dell’Rbi, James Comey. Il provvedimento presidenziale sul
controllo delle armi sarà presentato oggi e vuole superare
l’inerzia del Congresso, influenzato dalla lobby delle armi. “Le
decisioni che mi appresto a prendere – ha detto Obama – sono
pienamente nell’ambito della mia autorità legale”. Donald Trump
ribatte: “Se diventerò presidente, annullerò il decreto”.
—.

PAPA FRANCESCO VISITA A SORPRESA SANTUARIO DI GRECCIO
SAN FRANCESCO ALLESTI’ LI’ PRIMO PRESEPE NEL 1223

Papa Francesco ha visitato a sorpresa ieri pomeriggio il
santuario di Greccio, in provincia di Rieti, dove San Francesco
allestì il primo presepe nel 1223. Il papa è arrivato con la sua
Ford Focus. Ha visitato gli ambienti dove visse Francesco, si è
fermato per una “preghiera personale” nella chiesa e ha
incontrato un gruppo di ragazzi in ritiro lì.
—.

LUCIA UVA COME ILARIA CUCCHI, SU FB LA FOTO DI UN AGENTE
ARRIVA LA DENUNCIA DEL CARABINIERE, ‘MINACCIATO DI MORTE’

Dopo Ilaria Cucchi, anche la sorella di Giuseppe Uva, Lucia, ha
postato su Facebook la foto dei uno dei poliziotti accusati per
la morte del fratello. “Mettetevi bene in testa che noi vittime
dello Stato vogliamo solo la verità – ha scritto Lucia Uva – e
non ci fermeremo fin quando i colpevoli non verranno tutti
fuori”. L’avvocato del carabiniere mostrato su Facebook da
Ilaria Cucchi intanto ha annunciato che querelerà la donna per
diffamazione. “Il mio assistito è stato sommerso da minacce di
morte a lui e ai suoi familiari”, ha spiegato il legale. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.