Salerno: via Laspro tra degrado, rifiuti e spaccio di droga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
via_laspro_degrado_3Segnalazione di degrado ed abbandono in via Valerio Laspro. Un cittadino ci mostra lo stato in cui versano le scale che collegano la parte alta con quella bassa di via Valerio Laspro a Salerno. Le stesse scale versano ormai in uno stato di abbandono assoluto. Non vengono pulite, sono invase da erbacce, ratti, piene di siringhe abbandonate, scalini divelti, illuminazione inesistente.

Le scale, oltre ad essere frequentate costantemente da studenti, una di esse conduce in prossimità dell’ingresso della biblioteca provinciale, sono principalmente utilizzate da persone anziane che si imbattono in alcuni balordi che approfittano del buio per consumare o spacciare sostanze stupefacenti.
via_laspro_degrado_1 via_laspro_degrado_2
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Certo, ma alla fine Salerno è una città strrrraordinariamente turistica !!! e poi ci sono le luci d’artista, le siringhe d’rtista e la monnezza storica dovunque… e sempre rigorosamente d’artista !!!

  2. Certo perchè nei vicoletti sconosciuti di Parigi,Londra,Barcellona,Milano,Venezia,Firenze non esistono due sterpaglie, un po di erba alta e qualche siringa abbandonata…..nelle città turistiche non esistono le droghe giusto??……il prossimo commento firmati “Beppe” come il comico condannato

  3. Prestooooo prestoooo sotto il mio condominio ci sono due gomme da masticare attaccate sul marciapiede e 4 mozziconi di sigarette, venite a fare la foto prestooooooo prestoooooooooooo

  4. Non dimentichiamo le deizioni dei cani di padroni incivili che sporcano i marciapiedi della strada costringendo adulti e bambini allo slalom. Se saliserro ogni tanto i vigili potrebbero arricchire enormemente il bilancio del Comune

  5. Prrrrr….!!!
    Salerno come Parigi, Londra, Barcellona, Firenze ed etc…. simili paragoni te li puoi permettere scolandoti chissà’ quanti bottiglioni.
    Spennacchiato, lascia stare il vino e paga la Tares.

  6. ahhaha il deviato mentale ha letto il mio messaggio, adesso dopo Beppe passa ai seguenti noi Alfredo,Giovani,Rita, Gennarino, Giggino……su su

  7. Sei talmente ignorante da non capire il senso, non ho fatto paragoni con nessuna città al mondo, ho semplicemente detto che in tutte le città del Mondo esistono con qualche problema, altrimenti se non vi piace vivere in città potete sempre scegliere di andare a vivere in qualche paesino sperduto dove non esiste nemmeno la Fibra Ottica e dove continuano a raccogliere le patate a mano…..saluti a te

  8. Senza volere polemizzare sulle luci, la città turistica etc., effettivamente ci sono delle situazioni di degrado e pericolo da anni e sono sotto gli occhi di tutti: nei giardinetti di via giovanni XXIII, la strada che unisce via calenda con via la mennolella, c’è una situazione di pericolo grave per i passanti in quanto in marciappiede dal lato di via la mennolella è letteralmente sprofondato di 40 cm. Anni fa è stato transennato, ma ormai l’incolumità dei cittadini è affidata alla buona sorte. per non parlare della zona sottostante ai suddetti giardini dove alcuni ulivi sono stati letteralmente sommersi da una foresta di erbacce e immondizia, da dove sbucano serpenti, e topi. Invito la redazione a fare un sopralluogo per rendersi conto della situazione. Grazie.

  9. I semafori a salerno ormai sono tutti con qualche lampadina non funzionante. E’ evidente che la manutenzione è stata sospesa da molto. In caso di incidente chi paga, il comune? e se ci dovesse scappare il morto, chi è il responsabile, visto che non si tratta di casualità ma di una pesante incuria?

  10. Perché non lo dici a Camicia Nera del Voi con Salvini il presidentuccio del quartiere Calenda

  11. Ciò’ che accade nei vicoli di città’ demograficamente e per proporzioni inaccostabili a Salerno, non ci riguarda.
    Noi Salernitani a Via Valerio Laspro paghiamo le tasse, abbiamo il sacrosanto diritto di ottenere servizi e non abbiamo alcuna intenzione di lasciare la Città’ in cui viviamo.
    N’ briackella, se ne bevi troppo continuerai a fare confusione e ti incarti continuamente.
    Posa la bottiglia che ti fa male e magari dedicati alla Fibra Ottica

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.