I fatti del giorno: sabato 9 gennaio 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiATTACCO IN ALBERGO A HURGADA, FERITI TURISTI
ASSALITORI GRIDAVANO ALLAH AKBAR, UNO MORTO E UNO FERITO

Attacco all’arma bianca, ieri sera, in un resort di Hurgada,
perla sul Mar Rosso, con un bilancio provvisorio di tre turisti
feriti, un attentatore ucciso e un altro ferito gravemente.
Ancora da chiarire i dettagli dell’accaduto anche se l’ipotesi
di una rapina, circolata in un primo momento, ha perso presto
consistenza. Secondo testimoni, gli assalitori gridavano Allah
akbar.-
—.

ISIS: AGGUATO A FILADELFIA, ANCHE NEW YORK IN ALLERTA
FALSO ALLARME IN AEROPORTO A LA. OBAMA SFIDA PROPAGANDA

Un agente della polizia di Filadelfia è stato ferito nel corso
di un agguato mentre si trovava nella sua macchina di servizio
da un uomo che gli ha sparato 13 colpi di pistola. Arrestato, ha
detto: “L’ho fatto per l’Isis”.In allerta anche la polizia di
New York. Ieri sera falso allarme bomba all’aeroporto di Los
Angeles, evacuato per qualche ora. Obama sfida propaganda.
—.

CLANDESTINITA’ E UNIONI CIVILI NODI PER IL GOVERNO
ALFANO, ‘NON ABOLIRE REATO’. DIVIDE ‘STEPCHILD ADOPTION’

Ultimo fine settimana prima della ripresa, lunedì, dell’attività
parlamentare, con due nodi da sciogliere. Oltre a quello delle
unioni civili, su cui il premier propone libertà di coscienza
sull’adozione dei figli del partner nelle coppie omosessuali, si
è aperto il fronte reato di clandestinità. Il ministro Alfano
contro l’abolizione, la Lega minaccia di bloccare il Parlamento.
—.

BANCHE: PADOAN, CHI È STATO INGANNATO VA RISARCITO
IN INTERVISTA TV, ITALIA IN CRESCITA, HA CARTE IN REGOLA

Chi è stato ingannato dalle 4 banche sotto inchiesta sarà
risarcito, ha ribadito ieri il ministro Padoan dopo l’incontro
con i vertici degli istituti, che ha lasciato delusi i
risparmiatori danneggiati. In una intervista televisiva parla
anche della crescita, che ha definito non “passeggera”, e della
flessibilità, per cui l’Italia “ha le carte in regola”.
—.

 

ARRESTATO IN MESSICO EL CHAPO, RE DEI NARCOS
ERA EVASO DUE VOLTE. PRESIDENTE NIETO: ‘MISSIONE COMPIUTA’

 

Joaquín Guzmán Loera, detto El Chapo, capo del cartello del
narcotraffico di Sinaloa, è stato arrestato in Messico. Il
presidente Pena Nieto esulta: “è un trionfo dello Stato di
diritto”. Considerato il più ricco e potente narcotrafficante
del mondo, el Chapo era già stato preso due volte, e due volte
era fuggito dal carcere, mettendo in imbarazzo le autorità.
—.

RIVOLUZIONE NEL CALCIO, SI’ ALLA VIDEOTECNOLOGIA IN CAMPO
INTERNATIONAL BOARD SPINGE SU FIFA, TAVECCHIO, SIAMO PRONTI

Per la prima volta l’ organismo ‘custode’ delle regole del
calcio raccomanda alla Fifa di sperimentare la videotecnologia
in campo, a supporto degli arbitri. Tavecchio: “Siamo pronti”.
Il presidente della Lega di B, Andrea Abodi, propone l’adozione
di “assistenti di tribuna” affidandola alla seconda serie
italiana. Oggi Carpi-Udinese, Fiorentina-Lazio e Roma-Milan.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.