Pellezzano: riduzione del carico tributario, potenziamento della raccolta differenziata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Pellezzano_ComuneQuesti tra gli obiettivi principali del sindaco di Pellezzano Giuseppe Pisapia per il nuovo anno appena iniziato. Dopo aver tracciato un bilancio più che positivo rispetto ai primi 18 mesi di mandato della sua amministrazione, il primo cittadino parla dei progetti futuri.

Tra le priorità c’è il potenziamento della raccolta differenziata, già balzata dal 50% al 63% grazie all’attenzione che l’assessorato all’Ambiente, diretto da Antonella Aliberti, ha rivolto verso il sistema porta a porta, la distribuzione dei sacchetti e l’introduzione della raccolta pomeridiana per le attività commerciali.

Grande rilevanza verrà data anche alle Politiche Sociali e alla Cultura, il cui assessorato, retto da Francesco Morra, ha ben lavorato a sostegno delle famiglie in difficoltà e a favore di iniziative di interesse sociale e culturale. Spazio alle donne con la costituzione della Commissione Pari Opportunità, e ai Giovani con l’istituzione del Forum, fortemente voluto dall’assessore alle Politiche Giovanili e allo Sport, Michele Murino, il quale ha diversificato gli interventi in entrambi i campi guardando sia alla pratica sportiva, con la promozione di tornei, che al recupero di strutture del territorio.

E l’assessorato all’Istruzione, con Lidia De Sio, ha continuato nell’opera di promozione giovanile attraverso interventi volti al decoro dei plessi scolastici, ma anche alla realizzazione di aule ex novo, per non parlare della istituzione di un orto didattico e giardino pedagogico e di ulteriori attività laboratoriali destinate a tutti gli studenti delle scuole di Pellezzano. Per quanto riguarda le opere pubbliche, a breve saranno ultimati i lavori di ristrutturazione della Casa Comunale, del Centro Sociale di Coperchia e del Centro per Anziani di Cologna. Completati, invece, il Centro Sociale di Pellezzano, la strada Carlo De Julis ed il Complesso dello Spirito Santo, così come il serbatoio di piazza Municipio. Realizzato, inoltre, anche un parcheggio a Pellezzano.

Ma il sindaco Pisapia non dimentica la drammatica situazione economica trovata al momento dell’insediamento della sua amministrazione 18 mesi fa, con i dipendenti comunali che non avevano ancora percepito l’ultimo stipendio e quelli della Pellezzano Servizi che vantavano più di una mensilità. E’ iniziato, così, un lavoro di risanamento che ha portato alla ristrutturazione della Società Partecipata trasformata in House ed al trasferimento del ciclo integrato delle acque all’Ausino, mantenendo alta la tutela dei lavoratori.

Inoltre, nella razionalizzazione del patrimonio comunale, si sta completando il trasferimento delle strutture sportive a privati. Ottimo lavoro, dunque, anche per l’assessorato del vice sindaco Tommaso Esposito che ha guardato al bilancio dell’Ente con una gestione trasparente ed oculata. Ciò nell’obiettivo di effettuare interventi a favore dei cittadini e del territorio. In quest’ottica va anche la rinuncia all’indennità di Pisapia, che continuerà fino al termine del suo mandato ad utilizzare quella somma per il sociale.

Stesso ragionamento pure per gli assessori che hanno rinunciato al 30% del compenso. Nei progetti futuri anche la riduzione del carico tributario, il miglioramento dei servizi e la realizzazione di interventi per il Parco Urbano dell’Irno (per il quale attualmente c’è un finanziamento in essere di un milione 300mila euro). Pellezzano, poi, cambierà look con una nuova illuminazione con lampade a led ottenendo al contempo anche un importante risparmio energetico. Infine, è stato costituito il GAL (gruppo di azione locale) di cui il Comune di Pellezzano è promotore e capofila. Con questo organismo si potrà accedere ai fondi PSR 2014-2020.

Migliorare la qualità della vita dei cittadini, dare decoro a Pellezzano e maggiore sicurezza del territorio, il nostro impegno – spiega il sindaco Pisapia – continua con questi importanti obiettivi, lavorando sempre con la massima trasparenza e garanzia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.