Basket in carrozzina: Crazy Ghosts batte Bari 47 a 44

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Crazy_Ghost_BattipagliaLa Crazy Ghosts Inail Battipaglia chiude il girone di andata del campionato di serie B di basket in carrozzina con una sofferta vittoria casalinga ai danni dell’H. Bari. Il successo per 47-44 arrivato solo all’overtime, consente ai gialloneri di agguantare proprio i pugliesi al quarto posto della graduatoria.

La compagine di coach Belfiore ha rincorso per buona parte dell’incontro gli avversari e, quando nel corso dell’ultimo quarto pareva aver preso il sopravvento, si è fatta inopinatamente raggiungere sulla parità, e solo un errore dalla lunetta dei baresi non gli è costata l’ennesima sconfitta. Nel primo quarto di gioco, concluso sul 12-12, era un ispirato Ripa a tenere in gioco i padroni di casa che, però, nel secondo quarto, complice l’imperterrita asfissiante marcatura degli avversari, riuscivano a mettere a segno solo due canestri.

L’H. Bari poteva, quindi, chiudere il primo tempo di gioco in vantaggio per 16-22. Alla ripresa delle ostilità, la Crazy Ghosts Inail Battipaglia riusciva a tradurre in punti sonanti i propri possessi. I canestri di Quaranta, Salvatore e Ciaglia consentivano l’aggancio ai baresi. Voytovych, invece, siglava i punti del sorpasso (31-30 al 30’). Il buon momento dei battipagliesi proseguiva fino al 35’ quando, sul massimo vantaggio di 37-30, subivano il ritorno degli ospiti (41-40 al 39’). L’uscita per falli di Salvatore (miglior marcatore dell’Inail con 16 punti) creava qualche difficoltà ai locali, che dalla lunetta avevano comunque l’opportunità di chiudere definitivamente i conti, ma Ciaglia e Ripa fallivano la duplice occasione. Inoltre, a 16 secondi dalla sirena, i ragazzi di Belfiore si facevano trovare impreparati nella difesa su Emanuele Fasano, che fissava la parità (42-42) ma sbagliava il tiro aggiuntivo.

Nel supplementare i battipagliesi erano più freddi al tiro e con Ciaglia e Spinelli siglavano i punti del successo. Questo il commento di coach Giacomo Belfiore: “Nel supplementare i ragazzi hanno riscattato gli errori commessi durante i 40’ di gioco. Abbiamo sofferto davvero troppo ed è per questo che mi auguro di vedere una squadra più concreta nelle prossime partite”. Sabato prossimo, la Crazy Ghosts Inail Battipaglia, per la prima giornata di ritorno, ospiterà il fanalino di coda Barletta.

Crazy Ghosts Inail Battipaglia – H. Bari 47-44 d1s (12-12, 16-22, 31-30, 42-42)

Battipaglia: Quaranta 6, Ripa 6, Menditto ne, Salvatore 16, Voytovych 3, Ciaglia 9, Spinelli 5, Filpi, Magurno 2, Di Santi ne, Trinchese ne. All.: Belfiore

Bari: Romito 11, Fasano E. 12, Fasano P. 4, Cremarossa, Mucunco 7, Caputo 2, N’ Goran 8, Dell’Orco ne, Lomagistro, Damato, Coviello, Coizzo. All.: Romito G.

Arbitri: Ascione e Montesano di Napoli.

Note: uscito per falli Salvatore al 37’.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.