I fatti del giorno: giovedì 16 gennaio 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiOMICIDIO ASHLEY, FERMATO UN UOMO EXTRACOMUNITARIO 25/ENNE
ACCUSA DI OMICIDIO AGGRAVATO. DECISIVO PER FERMO ESAME DNA

C’è un fermato per l’omicidio di Ashley Olsen, la 35enne
americana trovata strangolata sabato scorso a Firenze. E’ un
extracomunitario attorno ai 25 anni, già noto alle forze
dell’ordine per questioni di droga. E’ accusato di omicidio
aggravato. Decisivo per il fermo l’esame del Dna.
—.

AVEVA CHIESTO ASILO IN TURCHIA AUTORE STRAGE ISTANBUL
PREMIER TURCO EVOCA MANDANTI OCCULTI. ARRESTATI TRE RUSSI

Aveva chiesto asilo in Turchia solo una settimana prima di farsi
esplodere Nabil Fadli, il 28enne kamikaze autore della strage di
Istanbul. Il premier turco Davutoglu conferma i legami
dell’attentatore con l’Isis ma evoca possibili mandanti occulti.
L’antiterrorismo della Turchia ha arrestato 68 sospetti membri
dello Stato islamico. Tra loro anche 3 cittadini russi.
—.

TENSIONE NEL PD IN VISTA RUSH FINALE UNIONI CIVILI A SENATO
ALA LAICA PER STEPCHILD ADOPTION, CATTOLICI PER STRALCIO

Tensione nel Pd in vista del rush finale sulle unioni civili al
Senato. L’ala laica del partito sostiene la stepchild adoption e
i cattolici rilanciano lo stralcio. La linea di Renzi resta
quella di andare in Aula con il testo Cirinna’ e liberta’ di
coscienza sulla “stepchild”. Si’ di Berlusconi alle unioni
civili ma non al ddl Cirinna’.
—.

VALANGA UCCIDE DUE STUDENTI FRANCESI ALLE DEUX ALPES
INSEGNANTE LI PORTA SU PISTA CHIUSA. MORTO ANCHE TURISTA

Sono morti travolti da una valanga due studenti francesi di
terza liceo alle Deux Alpes. Gravi due loro compagni di classe e
l’insegnante che li ha portati su una pista chiusa. Morto anche
un turista ucraino che scendeva sulla stessa pista.
—.

AGGRESSIONI CON ACIDO, ALTRI 16 ANNI DI CARCERE PER MARTINA
BOVE ANNI A PRESUNTO COMPLICE. RICONOSCIUTA ESISTENZA BANDA

Altri 16 anni di carcere per Martina Levato, autrice col suo
amante Alexander Boettcher delle aggressioni con l’acido. Nove
anni e quattro mesi al presunto complice Andrea Magnani.
Soddisfatto il pm Marcello Musso: ”E’ stata riconosciuta
l’esistenza della banda dell’acido”. Al Palazzo di giustizia di
Milano anche Stefano Savi, lo studente sfigurato dai due.
—.

MARO’, MASSIMILIANO LATORRE NON DOVRA’ TORNARE IN INDIA
ORMAI PROSSIMO AVVIO ARBITRATO INTERNAZIONALE ALL’AJA

Caso maro’, Massimiliano Latorre non dovrà tornare in India
domani, alla scadenza della licenza semestrale per curare in
Italia i postumi di un ictus. Ormai prossimo l’avvio
dell’arbitrato internazionale alla Corte permanente dell’Aja.
—.

TORNA SULLA PANCHINA DELLA ROMA SPALLETTI, ESONERATO GARCIA
MILAN IN SEMIFINALE DI COPPA ITALIA, 2-1 AL CARPI

Torna sulla panchina della Roma Luciano Spalletti, esonerato
Rudi Garcia. Per il tecnico toscano contratto di 18 mesi. Milan
in semifinale di Coppa Italia col 2-1 al Carpi. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.