Vicenda Soget, Cammarota scrive al Sindaco Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
nostra_libertàIl consigliere comunale Antonio Cammarota interviene sul caso Soget e scrive al sindaco Napoli chiedendo un intervento sulle  imposizioni ingiuste e ridefinendo il credito, la sanzione, la riscossione e i tempi.

Egr. Sig. Sindaco,

Come è noto, da tempo denuncio, con petizioni e istanze, le distorsioni degli accertamenti Soget, portando la vicenda nelle sedi istituzionali.

Come è noto, La Nostra Libertà offre le consulenze gratuite, e in soli due giorni sono state oltre trecento le persone, la maggior parte anziani, che si sono recate nella sede dell’associazione invocando tutela.

È un guasto grave come si siano capovolti i ruoli, con l’accertatore privato che di fatto ha il privilegio di imporre l’onere della prova, infligge sanzioni altissime in cumulo senza la responsabilità del contribuente, richiede oneri prescritti, effettua accertamenti contrari ad atti pubblici, e guadagna lucro in percentuale di quanto accerta e riscuote. Lo sa, è stato discusso ampiamente in consiglio comunale. Ma ora ci sono anche le sentenze del Giudice.

E’ un guasto grave, che tradisce il corretto rapporto tra cittadino e istituzioni. Il Comune è titolare del credito, della sanzione, della riscossione. E dell’interesse pubblico, quello di tutti. Stia quindi dalla parte dei cittadini.

Le chiedo dunque, al netto delle polemiche, di intervenire d’autorità, sospendendo cautelativamente l’accertamento e le imposizioni ingiuste, ridefinendo il credito, la sanzione, la riscossione, i tempi. Lo faccia, per una città arrabbiata, delusa, che ha la difficoltà del piatto a tavola, ma innanzitutto per quelle persone anziane, ieri in fila sotto la pioggia, che non possono pagare. La Soget, capirà.

Per quanto mi riguarda, sarò il primo a dargliene pubblicamente atto.

 

Avv. Antonio Cammarota

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ammirazione e stima per l’avv Nino Cammarota, mentre gli altri chiancarellai e 5stalle fanno opposizione sul nulla c’è chi ha capito come si fa opposizione, sollevando questioni sui veri problemi della città che non sono il cemento ma le tasse, unico neo dell’amministrazione De Luca il dottor Nino Cammarota lo ha capito e fa opposizione su queste cose, le altre opposizioni che fanno? Mai visto un banchetto un gazebo o una semplice conferenza sul problema delle tasse obiettivamente alte a Salerno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.