Salerno: settimana corta al Vicinanza, genitori in rivolta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
scuola_vicinanzaIl Consiglio d’Istituto della Scuola elementare Vicinanza vota la settimana corta con ingresso alle 8.10. «La settimana corta è necessaria per far fronte alla carenza di personale Ata, per cui vi invito a optare per tale votazione. In caso contrario, sarò costretta a tagliare due unità e a mettere delle classi in lista d’attesa». A dirlo al quotidiano Le Cronache Sabrina Rega dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Giacinto Vicinanza”. Per fronteggiare le carenze di organico sembra essere quella dell’orario di 27 ore settimanali l’unica soluzione. 27 ore spalmate su cinque giorni e con il sabato libero.

Una proposta, questa, già avanzata dall’ex preside Mario Montera, al quale quest’estate è subentrata la Rega. La soluzione presa in esame riguarda anche l’orario ridotto, con ingresso alle 8.10 ed uscita alle 13.20 (con eccezione del venerdì, la cui campanella suonerà alle 13.10). «Votare per questa soluzione è importante perché così ricaveremmo ben 1320 minuti, pari a oltre 22 ore di insegnamento», spiega la dirigente. La decisione, però. non troverebbe il consenso di molti genitori e di alcuni docenti contrari a questa modifica dell’orario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Troppa democrazia fa male. Ricordo ai miei tempi quando per problematiche logistiche a scuola si faceva il doppio turno ed andavamo a scuola di pomeriggio. Era una cosa necessaria e veniva fatta unilateralmente senza alcun consulto con le famiglie le quali si adeguavano. Se una misura è necessaria allora va effettuata.

  2. Poveri genitori,ora dovranno sopportare un pò di più i loro figli che senza costrizione alcuna hanno deciso spontaneamente di mettere al mondo.E quelli che il Sabato lavorano potranno sempre rifilarli a qualche babysitter,nonna o parente.Tanto non c’è altra soluzione a quanto pare,i soldi delle assunzioni li hanno bellamente spesi per ingrassare le tasche dei soliti noti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.