Ecco il giorno del derby: scocca l’ora di Avellino-Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tifosi_Salernitana_trasferta_AvellinoRiprende il campionato di serie B e lo fa con il derby tra Avellino e Salernitana. Granata a caccia della salvezza. Irpini che coltivano ambizioni play off.All’andata la Salernitana surclassò gli irpini ispirata da un super Gabionetta. Oggi ci sono undici punti di distacco tra granata e biancoverdi con la Salernitana al terzultimo posto e profondamente cambiata rispetto alla squadra scesa in campo un girone fa.

Padroni di casa favoriti sulla carta, Salernitana che deve tirarsi fuori dalla zona retrocessione punta da subito su Zito, Ceccarelli e Ronaldo, i neo acquisti, per contrastare la forza dei Lupi.

LA FORMAZIONE DELLA SALERNITANA. Salernitana camaleontica. Parte col 3-5-2 ma pronta anche a trasformare il modulo in un 4-3-3. Problemi in difesa dove mancano Lanzaro (in partenza), Tuia, Schiavi e Bernardini. Torrente si affida a Ceccarelli (fermo da sei mesi e preferito al giovane Bagadur) e poi Trevisan (anche lui in partenza) ed Empereur. Sugli esterni a destra Colombo a sinistra Franco. In mezzo al campo Zito, Ronaldo e Odjer. Al 25enne brasiliano ex Empoli toccheranno compiti di smistamento ed assalto. In avanti Coda e Gabionetta.

TORRENTE. «Iniziamo il girone di ritorno con una partita di cartello molto importante – ha dichiarato Vincenzo Torrente alla vigilia – Come tutti i derby si carica da solo. Sono arrivati giocatori nuovi, tutti ragazzi di qualità che hanno tanta voglia di far bene, ma che avranno bisogno di un po’ di tempo per inserirsi e trovare la forma migliore. In ogni caso sono certo che le motivazioni della partita di oggi potranno superare anche eventuali limiti di condizione».

E poi aggiunge: «I tre nuovi più esperti potrebbero partire dall’inizio. Questa è una partita in cui serve anche esperienza e carica agonistica, ma sto facendo ancora alcune valutazioni, soprattutto in base alla loro condizione». Una pausa e aggiunge. «Sono tutti molto vogliosi di far bene. I più grandi sono molto duttili tatticamente: Zito può fare sia la mezzala, sia l’esterno; Ceccarelli può giocare esterno, ma anche da centrale dei tre; mentre Ronaldo potrebbe ricoprire sia il ruolo di centrocampista centrale, sia agire come mezzala».

LA FORMAZIONE DELL’AVELLINO. L’Avellino è reduce da cinque successi consecutivi prima della sosta: «È una partita particolare – ha detto Tesser- nella quale moltiplicheremo le nostre forze. L’umiltà dovrà essere la nostra prima caratteristica. Guai a vestirci di presunzione. In queste gare i punti di distacco che ci sono in classifica non contano affatto perché loro avranno le nostre stesse motivazioni».

Tesser, che ha recuperato i febbricitanti Castaldo e Frattali, avrà ancora a disposizione, un po’ a sorpresa, il partente Trotta che parte dalla panchina: «Castaldo non sta al meglio – ha spiegato il trainer – perché giovedì ha avuto addirittura quaranta di febbre. In attacco, tuttavia, non ho grosse alternative visto che Mokulu oggi ha sostenuto il primo allenamento in gruppo e Tavano è appena rientrato dall’infortunio. Trotta? È regolarmente convocato, ma la ocietà mi ha informato che esiste una trattativa che potrebbe concludersi a ore.

Gli manca chiaramente un po’ di serenità. Se nelle prossime ore non accadrà nulla, lo porterò almeno in panchina». In campo, invece, i tifosi biancoverdi potrebbero vedranno per la prima volta Paghera e Pucino. Nella costruzione del suo canonico 4-3-1-2, comunque, molto dipenderà da dove Tesser deciderà di collocare la pietra angolare Jidayi.

L’allenatore di Montebelluna, ma la pretattica non è da escludere, ha affermato di avere le idee chiare: «Quello che mi sento di dire – ha rivelato – è che Jidayi farà il centrale, Pucino giocherà dall’inizio e Sbaffo partirà dalla panchina. Sul versante sinistro della difesa, invece, mi regolerò in base allo schieramento che potrà assumere l’avversario».  Dunque davanti a Frattali Pucino, Jidayi, Biraschi e Chiosa. Davanti a loro i tre di centrocampo D’Angelo, Paghera e Sbaffo con Bastien posizionato a ridosso delle punte Tavano e Castaldo.

ORDINE PUBBLICO E TENSIONE A MEZZO STRISCIONI. Da ieri mattina, dopo che nella notte un gruppo di pseudo tifosi biancoverdi ha esposto uno striscione offensivo in via Dalmazia, nel cuore di Salerno, il piano di sicurezza è stato ulteriormente rinforzato. Almeno duecento gli agenti schierati che, come avvenne all’Arechi, vigileranno pure lungo gli itinerari riservati alle rispettive tifoserie.

“Rivalità e campanilismo fatta di derby sempre onorati… oggi schiava del calciomoderno e palcoscenico per tifosi ammaestrati… no articolo 9?». Con questo lungo messaggio, esposto in uno striscione srotolato nel pomeriggio e affisso nei pressi della Curva Sud dello stadio Arechi, lo zoccolo duro degli ultrà granata ha voluto dire la sua in vista del derby. Nella notte, invece, un gruppetto di tifosi biancoverdi celatisi dietro un’anonima sigla Mercogliano aveva apposto uno striscione offensivo sull’inferriata del sottopasso di via Dalmazia aSalerno. Irripetibileil testo, con tantodi ditomedio a corredo.Il drappo è stato prontamente rimosso, ma lo scatto ha fatto il giro delweb.

IL PERCORSO. I sostenitori granata, provenienti dal raccordo autostradale Salerno – Avellino, imboccheranno la rampa di immissione sulla S.S.7/bis-variante proseguendo per il nucleo industriale – Pozzo del Sale – Contrada Amoretta e via Annarumma fino a raggiungere il settore ospiti dello stadio dove i cancelli saranno aperti fin dalle 13. Strade logicamente opposte per i tifosi irpini che saranno tenuti sempre a debita distanza da quelli granata.

LA VIGILIA DEI TIFOSI GRANATA / VIDEO

FORMAZIONI UFFICIALI

AVELLINO – SALERNITANA (ore 15 stadio “Partenio-Lombardi” diretta Sky e Radio Bussola 24)

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali, Biraschi, Tavano, D’Angelo, Castaldo, Pucino, Sbaffo, Paghera, Jidayi, Bastien, Chiosa. A disp: Offredi, Nica, Mokulu, Visconti, Petricciuolo, Rea, Insigne, D’Attilio, Trotta.

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Ceccarelli, Trevisan, Empereur; Colombo, Odjer, Ronaldo, Zito, Franco; Gabionetta, Coda. A disp: Strakosha, Moro, Bagadur, Tuia, Bovo, Ronchi, Prce, Donnarumma, Oikonomidis. All: Torrente.

ARBITRO: Sig. Luigi Nasca di Bari (Di Iorio/Intagliata; IV uomo: Paolini).

L’ANTICIPO. Spezia-Bari è finita 0-0 nell’anticipo di ieri.

COSÌ OGGI (ore 15): Avellino-Salernitana;
Como–Perugia; Lanciano-Pro Vercelli; Latina-Novara;
Pescara-Livorno; Ternana-Trapani; Vicenza-Modena;
Brescia-Cesena (domani, ore 17.30); Crotone-Cagliari,
Entella–Ascoli (lunedì, ore 20.30).

CLASSIFICA: Cagliari 46; Crotone 45; Novara 38;
Pescara 37; Bari** 36, Brescia 35; Cesena, Avellino 31;
Perugia* 30; Trapani 29; Entella 28; Spezia** 27;
Modena, Ternana, Pro Vercelli 24; Livorno, Ascoli 23;
Latina 22; Vicenza* 21; Salernitana 20; Lanciano 18;
Como 14. (*una gara in meno, ** una gara in più).

AGGIORNAMENTI TWITTER #avellinosalernitana

 

 


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.