I fatti del giorno: sabato 16 gennaio 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiBURKINA FASO:BLITZ TERRORISTI IN HOTEL E BAR, ALMENO 20 MORTI
MOLTI ANCORA GLI OSTAGGI. PRIMO ASSALTO FORZE SPECIALI

E’ di almeno 20 morti il bilancio dell’attacco terroristico –
rivendicato da Al Qaida – messo a segno ieri sera nella capitale
del Burkina Faso, Ouagadoudou, dove persone armate hanno fanno
irruzione in un hotel e un caffè, luoghi frequentati da
occidentali. I terroristi sono asserragliati nell’hotel con
alcuni ostaggi, mentre è stato imposto il coprifuoco. Nella
notte le forze speciali hanno dato il via ad un blitz, il cui
esito però non è ancora stato reso noto.
—.

ORRORE A MESTRE, UCCIDE ANZIANA ZIA CON SEGA ELETTRICA
L’UOMO, MALATO PSICHICO, CATTURATO DOPO ESSERSI BARRICATO

Un delitto orribile ha scosso ieri sera Mestre, dove un’anziana
donna è stata uccisa a colpi di motosega elettrica dal nipote,
un malato psichico di 68 anni – coinvolto in un altro omicidio
oltre 40 anni fa a Venezia – che alla fine è stato arrestato
dalle forze speciali della polizia dopo essersi barricato. Un
gesto riconducibile ad un raptus di follia.
—.

SCONTRO JUNCKER-RENZI, ALTA TENSIONE SULLA FLESSIBILITA’
PREMIER, FINITO TEMPO IN CUI BRUXELLES TELECOMANDAVA LA LINEA

“Non ci facciamo intimidire, l’Italia merita rispetto”. Così il
premier Matteo Renzi ha replicato al durissimo e irrituale
attacco scagliato dal presidente della commissione Ue
Jean-Claude Juncker che ieri gli ha rimproverato di “vilipendere
la Commissione a ogni occasione”. “L’Italia ha fatto le riforme
e quindi il tempo in cui si poteva telecomandare la linea da
Bruxelles a Roma è finito”, ha contrattaccato Renzi.
—.

STRETTA DI RENZI SU ASSENTEISTI, TRUFFATORI VIA IN 48 ORE
RISCHIANO ANCHE DIRIGENTI, MERCOLEDI’ PROPOSTA IN CDM

“Pugno di ferro” contro i fannulloni della pubblica
amministrazione. “Mercoledì in Cdm ci sarà la nostra proposta di
norma per il licenziamento perché sono atti insopportabili”. Lo
ha annunciato ieri sera il premier Matteo Renzi. ei decreti
attuativi della riforma ci sarà il licenziamento “in 48 ore” del
dipendente pubblico “truffatore”. E “se il dirigente non attua
il licenziamento, rischia lui stesso di andare a casa”.
—.

INCHIESTA ROS: CASSAZIONE, PRESCRIZIONE PER GENERALE GANZER
IN APPELLO ERA STATO CONDANNATO. “PASSO VERSO LA VERITA'”

La terza sezione penale della Cassazione ha riqualificato i
fatti imputati al generale dei carabinieri Giampaolo Ganzer come
di lieve entità, e pertanto è scattata la prescrizione. L’ex
capo dei Ros era stato condannato in appello a 4 anni e 11 mesi
per una serie di irregolarità in operazioni antidroga tra il ’91
e il ’97. “E’ stato un passo importante per l’accertamento della
verità”, il suo commento.
—.

SERIE A: PARTE GIRONE DI RITORNO, IN CAMPO INTER E NAPOLI
OGGI TRE ANTICIPI, DOMANI ESORDIO SPALLETTI SU PANCHINA ROMA

Sarà Atalanta-Inter, alle 15, ad aprire il girone di ritorno di
Serie A che vede il Napoli capolista impegnato alle 20:45 in
casa contro il Sassuolo. A chiudere gli anticipi sarà
Torino-Frosinone alle 18. Domani debutto sulla panchina della
Roma per Luiciano Spalletti, tornato a guidare i giallorossi
dopo l’esonero di Rudi Garcia. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.