Tragedia a Licinella: investito e falciato da due auto in corsa, muore ragazzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Incidente_mortale_Humanitas_1Tragico incidente stradale nella serata di domenica in località Licinella, nel comune di Capaccio Paestum. Un ragazzo straniero di circa 25 anni, di origine ivoriana è stato travolto da due auto in corsa mentre
percorreva la strada in sella ad una bici. L’incidente è avvenuto al km 84 della SS18 in direzione Santa Cecilia di Eboli. Il giovane, impiegato come bracciante agricolo in una azienda della provincia, è stato falciato prima da un’auto e successivamente da una seconda macchina che viaggiava subito dietro che l’ha centrato in pieno.

Purtroppo per lo straniero non c’è stato nulla da fare: quando sono giunti i soccorsi non c’è stato altro da fare che constatare il decesso. Sul luogo dell’incidente sono intervenute le ambulanze dell’Humanitas e della Croce Verde di Battipaglia. Non è la prima volta che lungo quella strada si verificano incidenti di questo tipo: in poco tempo sul posto sono sopraggiunti anche alcuni extracomunitari che presi dal dolore per la perdita di un amico hanno addirittura bloccato il traffico in segno di protesta contro le auto che sulla Statale sfrecciano a velocità sostenuta. Su quanto accaduto indagano i Carabinieri per accertare eventuali responsabilità.

IL LUOGO DELL’INCIDENTE

Incidente_mortale_Humanitas_2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Voglio solo lasciare un scritto il mio cordoglio,ricordando chi come come questo ragazzo che proviene da lontano muore in un modo tanto assurdo e finirá nel dimenticatoio.L’indifferenza e il menefreghismo generale permette solo che casi evitabili come quest’ultimio continuiono a ripetersi.
    Tanto come quelli che sono suoi connazionali tanto come quelli che non lo sono dovrebbero indignarsi e alzare la voce,morire in bici percorrendo strade che non sono illuminate é assurdo che rispecchia solo quanto:”se il problema non é il mio perché dovrei farmene carico?”sia la pratica adottata da quelli che si definiscono “civili e di una cultura superiore”.

  2. Mi associo al cordoglio del precedente commento facendo però un appunto: non è possibile illuminare tutte le strade della provincia, sarebbero migliaia di km da coprire, molto spesso queste persone camminano a piedi o in bici senza alcuna fonte luminosa per farsi notare ed è difficile vederli. Per favore non diamo sempre la colpa a qualcuno… le disgrazie purtroppo accadono

  3. Percorro spesso per lavoro sia la variante della SS 18 che la litoranea.
    Veramente mi meraviglio che simili incidenti non avvengano più spesso: extracomunitari a piedi o su catorci di biciclette senza fari o luci di segnalazioni, gruppetti di stesse persone che attraversano i gruppo la strada rincorrendosi, fermate improvvise di auto ad ogni falò di copertoni.
    Certo che molti automobilisti non rispettano i limiti di velocità ma anche un investimento a 50 km all’ora uccide un malcapitato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.