Lotito decide di non decidere ma Torrente ha le ore contate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Salernitana_Casertana_festa_35_LotitoRumors frequenti parlano di ribaltone imminente. Eppure dal quartier generale granata c’è chi assicura che Torrente abbia ricevuto in queste ore la conferma della fiducia. Fiducia a termine ma pur sempre fiducia manifestata al tecnico, via telefono, dal co patron Marco Mezzaroma. Lotito alle voci di un possibile imminente cambio di allenatore con il rientro di Menichini dopo sei mesi si mostra sospeso e indispettito. La verità è che la Salernitana è penultima a soli tre punti dal Como e la classifica, rivoluzione di gennaio a parte, fa venire i brividi.

Ha ragione Ceccarelli, tra i  migliori al Partenio, quando dice che le prossime saranno 20 finali e la classifica non bisognerà guardarla. Dovrà farlo però la società chiamata ad intervenire prima che si troppo tardi. Servono 28 punti in 20 partite. Almeno 7 vittorie ed altrettanti pareggi. I granata non possono scendere sotto questa soglia. Incassare più di sei sconfitte nelle prossime gare significherebbe retrocessione. Un gol nelle ultime 4 partite tutte finite con una sconfitta. E’ il ruolino di marcia della Salernitana di Torrente tra fine 2015 ed inizio 2016.

GLI SCENARI. Su Torrente aleggia l’ombra di Menichini già a busta paga e protagonista della promozione in B della Salernitana. Al di là delle frasi di circostanza il Mattino oggi in edicola racconta che Leonardo Menichini avrebbe incontrato in gran segreto a Villa San Sebastiano a Roma Lotito. Due le strade: o un richiamo alla guida in caso di passo falso con relativo piano di rilancio con investimenti ulteriori e ridefinizione di ruoli e competenze anche alla luce del rapporto non idilliaco con il direttore Fabiani oppure trovare una intesa per risolvere il contratto con il trainer di Ponsacco evitando di avere tre allenatori a busta paga.

LOTITO AL MATTINO. Contattato al telefono dai colleghi del Mattino, il co-patron prima si è lasciato scappare un’ammissione che suona come una condanna per Torrente. «Datemi il tempo per trovare il profilo giusto. Prima di Brescia? E certo. Faremo tutto quello che c’è da fare, il prima possibile. Menichini? Non lo so. Sto cercando un elemento di grosso spessore».

Poi precisa: «Avete capito male.  Non mi riferivo al tecnico, ma ai rinforzi che ancora dovranno arrivare alla Salernitana (oggi dovrebbe essere ufficializzato il  difensore Rea dell’Avellino). E di un attaccante di peso. Adesso devo prendere in mano la situazione. Faremo tutto il possibile per far riacquisire alla Salernitana la posizione che merita in classifica. Errori non ne posso commettere».

NOVELLINO IN POLE POSITION. Sull’uscio, frasi di circostanza a parte restano Colomba, ieri a seguire Bologna – Lazio e Walter Novellino. E’ il nome di quest’ultimo quello più accreditato per la panchina granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ma Novellino vuole” li sordi ” non fa beneficenza .

    A me sembra una crisi già voluta in estate con il ribaltone dei giocatori mandati a CT; mi spiego, sembrerebbe un chiaro messaggio mandato alla Regione Campania….

  2. Torrente figlio di salerno sfai facendo una pessima figura vuoi mandarci in rovina?dovresti voler il bene della città di salerno chiedi scusa che non sei riuscito e dimettiti…sbagliare è umano perseverare è diabolico

  3. TORRENTE per il bene della Salernitana vattene,sei incapace.
    Sei stato un discreto calciatore,per favore vattene e non tornare piu’
    neanche a vedere le partite. Da Modena ad Avellino hai fatto solo danni.

  4. Menichini almeno è riuscito a vincere nonostante Fabiani che è il primo che deve andare via subito. Fabiani èstato uno che garda caso non è mai andato d’accordo con nessun allenatore e adesso l’unico allenatore che veramente ha dimostrato di non capirci niente lo difende… mah c’è puzza di bruciato!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.