«No alle unioni civili» anche Salerno si mobilita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
difendiamo i nostri figli salernoComitato “Difendiamo i Nostri Figli – Salerno”: “Tutti a Roma il 30 gennaio per la famiglia e per i diritti dei bambini” Sabato 30 gennaio si terrà a Roma una grande manifestazione di popolo a difesa della famiglia e del diritto dei bambini ad avere una mamma e un papà, organizzata dal Comitato “Difendiamo i Nostri Figli”.

La sezione salernitana del Comitato “Difendiamo i Nostri Figli” è impegnata nell’organizzazione e nel coordinamento di quanti intendo partecipare alla manifestazione, ed invita tutti coloro che il 20 giugno scorso erano in piazza San Giovanni a non mancare a questo nuovo appuntamento, per ribadire che la famiglia è esclusivamente quella formata da un uomo ed una donna, che tutti i bambini nascono da una mamma ed un papà e che nessuno può trattare un bambino come oggetto di compravendita, attraverso l’inumana pratica dell’ “utero in affitto” accampando falsi ed infondati diritti.

La manifestazione di sabato 30 gennaio è stata indetta per protestare contro il ddl Cirinnà sulle unioni civili, che sarà discusso in Senato a partire dal 26 gennaio prossimo, per altro senza essere passato prima al vaglio della Commissione parlamentare. Unico caso in quasi settant’anni di Repubblica, questa scelta politica è un gesto autoritario che esprime il disprezzo per la volontà popolare, manifestata da un milione di persone nel giugno scorso e confermata da tutti i sondaggi di questi mesi, e che richiede una risposta massiccia ed unitaria.

Il Comitato “Difendiamo i Nostri Figli – Salerno” sollecita l’impegno di quanti – singoli, gruppi ed associazioni – sentono che sia giunto il momento di schierarsi in favore della famiglia, per quella che è una battaglia di civiltà basata sulla verità, ed invita ad organizzare pullman per garantire una presenza poderosa. A questo scopo, il Comitato ha attivato una linea operativa alla quale possono rivolgersi coloro che desiderino aderire alla manifestazione e recarsi a Roma contattando: cellulare: 3472822366 email: salerno@difendiamoinostrifigli.it FaceBook: Difendiamo i nostri figli – Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Difendiamo i nostri figli? scusate ma chi ve li vuole toccare i vostri figli? il problema vero sono i figli di nessuno,quelli che voi vorreste lasciare negli orfanatrofi magari in balia dei pedofili!

  2. Ah questi strenui difensori delle famiglie tradizionali con mamma, papà, figlia, figlio, figlio del primo matrimonio di lei, figlia 1 volta ogni 2 settimane del primo matrimonio di lui, segretaria a pecora di lui e amico intimo di lei.
    Le persone giuste per parlare dei veri diritti e doveri della famiglia.

  3. Tiziano e altri: bel modo di fare e di pensare, sabotare e denigrare chi la pensa in modo differente, questa sarebbe la vostra mentalità aperta!?
    e se quelli che chiamate bigotti dicessero di andare a sabotare le vostre manifestazioni?? cosa pensereste? ve lo dico io: abbaiereste alla mancanza di libertà di espressione, fascismo, omofobia e balle simili (in quel caso).
    ..bell’atteggiamento fascista il vostro: gli altri manifestano e voi tentate di bloccarli e di impedire che esprimano la loro opinione! ma non eravate quelli delle libertà di espressione?? la volete solo per voi?? complimenti!
    O forse vi ritenete custodi di Verità incontestabili?

    Purtroppo i veri integralisti, eterofobi, fascisti, violenti e bigotti siete voi.. forse un giorno ve ne renderete conto. Se fosse per voi mettereste al rogo quelli che non la pensano come voi! esattamente come alcuni secoli fa tra Roma, Londra, Parigi e Berlino! (e non solo per mano della chiesa di Roma, come erroneamente si pensa, anzi..)

    Dico una cosa, preso dal dubbio ho fatto ricerche, per rispondere alla domanda “ma quanti sono queste coppie omossessuali in italia, visto che se ne parla un giorno sì e l’altro pure? è davvero un problema che interessa così tante persone in italia? è davvero un motivo per occupare tv e Parlamento (esiste ormai solo per questo e per di re SI a quello che mandano da Bruxelles..) ?”
    ..ricerca e ..risultato? le coppie omo in italia sono …7591… su 13997000! e in queste 7591 ci sono solo 529 bambini, nati per la quasi totalità all’interno di un precedente “normale” rapporto uomo-donna.
    Qualcuno può dire che non tutti dichiarano la propria omosessualità, OK! ma se non lo fanno in un questionario anonimom e ufficiale.. perchè mai dovrebbero farlo pubblicamente in Comune?!?! sarà che forse hanno dei dubbi sulla loro condizione???…
    fonte: ISTAT 2011

    a questo punto mi viene la certezza che è un bel tema-spauracchio da buttare nell’arena per distogliere l’opinione pubblica da cose ben piu importanti.. vogliamo parlare di Banca Etruria e delle migliaia di famiglie sul lastrico?? del crollo MPS di questi giorni nonostante l’aumento di capitale? della pressione fiscale al 44%? la lista è lunga e sono temi che interessano TUTTI gli italiani, non uno 0.00x che vuole avere figli quando la natura non lo permette. Un giorno con la vostra mentalità “non bigotta” arriverete a crearli in laboratorio su misura e a venderli a chi più vi piace..

    tutto quello che ho scritto non c’entra NULLA con la chiesa, religione, roba del genere.. e non mi dite che “è naturale che un uomo possa amare un altro uomo e quindi la legge deve permetterlo” oppure “avviene in natura tra altri animali”: in natura ancora più naturale è uccidere! avviene! ma non per questo abbiamo fatto una legge che lo giustifichi.

    per finire e a scanso di equivoci, la mia opinione è che due o più persone possono fare quello che vogliono, ma se tra di loro concordano! un bambino non può decidere nulla; sarebbe solo un’egoismo di queste persone che per giustificare la loro diversità vogliono il figlio che li rende uguali alle famiglie naturali!
    (e “diversità” non è discriminatorio: è solo una constatazione! se “uomo+donna” è “qualcosa” ed è la maggioranza allora “uomo+uomo” è qualcosa di “diverso”! semplicemente..)

    perchè non andate a protestare in quei paesi (e sono tanti) in cui c’è la pena capitale per gli omosessuali?? vi piace vincere facile e “sabotare” in Italia?!

  4. una grande pernacchia virtuale per te. e dici ai tuoi amici fascisti che l’unico fascista buono….. Buona lettura di libri in piedi in mezzo alla strada, è quello il tuo posto. salutaci a Bagnasco mo che vai a fare il raduno romano.

  5. e per solo 529 bambini voi spendete milioni per fare una manifestazione nazionale? ma allora siete voi che volete distogliere l’opinione pubblica da cose più importanti! e comunque ricorda che non è vero che in natura è naturale uccidere,l’unico animale che lo fa senza necessità di sopravvivenza è l’essere umano!

  6. anonimo 18.41 neppure sei in grado di scrivere il tuo nome e ti permetti di parlare e giudicare? non sei in grado in argomentare alcunché sul mio lungo commento e il tuo pseudocommento ne è la prova. Non sei in grado di fare nulla, se non offendere gratuitamente, tipica arma di chi è a corto di argomenti. Complimenti, continua a vivere nelle tue certezze illuminate dal semplice (e ormai vecchio, stupido, stantio) anticlericalismo con i paraocchi.
    Ah, non sono fascista e non ho amici fascisti, ma gli unici fascisti che vedo siete voi e quelli che la pensano come voi, che cercano di non far parlare gli altri.
    E non solo, non sono amico nè di Bagnasco tantomeno della Chiesa in generale, anzi.. ma questo non lo puoi capire, visto che “ragioni” a due colori, o bianco o nero, e non sei in grado di leggere e argomentare, ma solo di offendere.

  7. Sono con Enzo, ma le “voci” degli altri sono davvero mostruose per l’arroganza, l’aggressività e la pochezza intellettuale e argomentativa…
    Enzo, hai anche dimenticato di aggiungere che persino la maggior parte dei gay non condivide la possibilità di avere figli né “acquistati” né adottati.

  8. A La solita retorica integralista farei notare, se non è troppo da fascisti, che si dice e si scrive orfanotrofi, che forse non ha letto la legge in discussione oppure non l’ha compresa, pregno/a com’ è, di pregiudizi e frasi fatte….

  9. Salernitano DOC, per caso parli di te? O semplicemente hai una triste vita e guardi troppe soap, anche scadenti?

  10. anonimo 19:14, io non faccio alcuna manifestazione, ma difendo il diritto di quelli che manifestano, forse non è chiaro; non faccio parte di alcun partito tantomeno chiesa.
    p.s. neppure è vero che l’unico animale che uccide non per mangiare è l’uomo, ci sono molti animali che uccidono per difesa ad esempio, ma non solo (mi è appena passato davanti un video di un elefante che uccide un bufalo.. e poi ci sono le mamme che uccidono i cuccioli per selezione.. e li mangiano pure.. la lista è lunga ma è fuori tema)

  11. Caro amico del commento delle 22:13,
    non è finzione o soap il mio commento.

    In italia 43 matrimoni su 100 finiscono in separazione e divorzi.
    16 matrimoni su 100 sono seconde nozze.
    Il numero delle convivenze è in continuo aumento.

    La situazione descritta è solo specchio della realtà.

    Per questo basta moralismi e SI alle unioni civili.
    Che ognuno sia libero di fare come crede se non nuoce alla libertà altrui.
    E anche per l’adozione dei bambini che sia finalmente riconosciuta la possibilità.
    Ci sono fior fior di studi seri che dimostrano quanto a livello psicologico non cambi assolutamente nulla per il bambino e invece solo blateramenti in senso contrario.

  12. Enza, è vero, anche io conosco persone omo che non concordano con l’adozione..

    SalernitanoDOC, ecco il punto centrale e contraddittorio nel vostro “modo di pensare”: “Che ognuno sia libero di fare come crede se non nuoce alla libertà altrui” !
    Qui si parla di una “terza” persona che è, sarà, sarebbe, solo OGGETTO della decisione egoistica di terzi, decisione che è contro natura: il bambino! Questo è ciò che non volete capire e sparate sempre la storia delle libertà e dell’omofobia.
    E non ha nulla a che fare la storia dei matrimoni che sono in calo o che ci sono quelli che finiscono in orfanotrofi, perchè sarebbe come dire che visto che gli omicidi sono in aumento dovremmo legalizzarli!

    Un bambino, neonato o comunque minore va tutelato e non può essere oggetto di un egoismo innaturale di un uomo o una donna che, non potendo mettere al mondo un bambino per COLPA DELLA NATURA (!!!), lo compra, prende in affitto, adotta, crea in laboratorio e via dicendo.. (con quali limiti in futuro???)

    Il punto centrale è proprio questo! Personalmente non conosco persone che sono contro due individui dello stesso sesso che vogliono dichiararsi fidanzati e convivere, ma altro discorso è dichiarare quesa relazione una “famiglia UGUALE a quella uomo-donna”!

    Vi rendete conto che da qui ad arrivare all’utero in affitto e alla creazione in laboratorio di esseri umani il passo può essere molto breve??
    Qui non si tratta di togliere il diritto a due persone dello stesso sesso di convivere o di manifestarsi, non ci sono leggi discriminatorie in tal senso in Italia. La stessa Costituzione del ’48, che stanno distruggendo per far piacere a pochi stranieri miliardari, stabilisce che non vi sono discriminazioni per sesso, religione, stato sociale, economiche etc.. quindi tutta questa discussione sarebbe inutile. La loro tecnica di distrazione si basa proprio sull’affermare che due cose diverse sono uguali, quando palesemente è falsa! Avere uguali diritti non è essere uguali! ma il diritto di una o più persone non può scavalcare quello di un’altra.

    I due omosessuali (ma pure se fossero tre, quattro o otto per me non cambia nulla!) possono fare ciò che vogliono tra di loro! purché tutti consenzienti e maggiorenni! ma NON equipararsi ad una “cosa” chiamata famiglia la quale ci ha portati alla “non estinzione” !
    Voi volete decidere per gli altri e sulla pelle degli altri, i bambini, per un vostro (di chi la pensa come voi) egoismo, tutto qui.

    Chiudo con una semplice domanda: nel momento in cui poi si dovessero presentare i casi di persone dello stesso sesso che vogliono un figlio creato in laboratorio e con le fattezze di X, Y, biondo, nero, che assomiglia a uno o a un altro.. cosa direste?? nel momento in cui queste persone dovessero arrivare a pagare una donna per affittare il suo utero, cosa direste??? AFFITTARE.. chiaro?? visto che non hanno alternative.

    Quale sarebbe poi il limite tra questo e la “creazione di individui” in laboratorio?? dopo verrà la creazione di una razza??? …mi ricorda qualcosa.. forse qualcuno 70 anni fa era molto “avanti”

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.