Salernitana: sono iniziate le prove anti Brescia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_ascoli_2015_13_allenamentoLe prove tecniche sono già iniziate per la Salernitana di Torrente in vista della prima del 2016 allo stadio Arechi. La settimana corta ha imposto alla squadra di accelerare la preparazione del match col Brescia. C’è poco tempo a disposizione per recuperare fisicamente e mentalmente dopo lo scivolone in Irpinia, con i granata chiamati ora al riscatto nell’anticipo di venerdì sera. Torrente sta mettendo alla prova i suoi. Lo ha fatto ieri al Volpe, si ripete oggi presso l’impianto di via Allende. Prove di difesa a 4 ieri per il tecnico che almeno per ora per la prossima gara interna potrebbe accantonare il 3-5-2. Per il momento nella lista degli indisponibili ci restano Rossi, che in virtù della riduzione del numero di giornate di squalifica deve saltare solo la prossima gara, e Schiavi, sempre out per infortunio.

Tuia invece ancora nel limbo, non ancora al top della condizione, anche se ad Avellino gli è stata data la possibilità di accomodarsi in panchina. Potrebbe lasciare del tutto l’infermeria ento venerdì Bernardini. Dal club granata filtra ottimismo in merito ad un possibile recupero del difensore. Restano intanto i dubbi sulla formazione che verrà opposta al Brescia venerdì sera. Le alternative al 3-5-2 sono rappresentate dal 4-3-1-2 o dal 4-3-3. Mister Torrente ieri ha sperimentato la difesa a 4, inserendo chiaramente nello scacchiere i volti nuovi. Qualora si dovesse optare per questa soluzione, Ceccarelli potrebbe vestire i panni di terzino destro, impiegato al posto di Colombo.

Al centro Bernardini prova ad accelerare in caso contrario ci sarebbe uno tra Trevisan e Bagadur, da affiancare a Prce se Empereur venisse impiegato sull’out mancino. Franco è infatti è disposizione, ma è in ballottaggio con il collega under in caso di cambio tattico. In mediana Ronaldo sarà confermato in cabina di regia. Al suo fianco uno tra Odjer e Moro a destra, mentre nel ruolo di interno a sinistra Zito è in dubbio. L’ex dell’Avellino ieri era alle prese con qualche acciacco e non ha preso parte alla partitella. In avanti, Gabionetta potrebbe cedere il testimone al giovane Oikonomidis, sia come trequartista alle spalle di Donnarumma e Coda, sia come esterno in caso di tridente. Qualora si dovesse proseguire ancora col 3-5-2, verrebbe proposta una formazione molto simile a quella scesa in campo ad Avellino, con l’inserimento eventualmente di Bernardini al posto di Trevisan.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.