Dimensionamento scolastico, il Tar accoglie ricorso comune di Acerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
TAR_SalernoRete e dimensionamento scolastico: la Regione Campania bocciata dopo che il Tar ha accolto il ricorso del Comune di Acerno. La Sezione Quarta del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania si è pronunciata sul ricorso proposto dal Comune di Acerno, (difeso dall’avvocato Lorenzo Lentini) contro la Regione Campania per l’annullamento della delibera di Giunta regionale numero 6 del 9 gennaio 2015 con cui Palazzo S. Lucia ha approvato la riorganizzazione scolastica degli istituti regionali per l’anno 2015/2016, confermando l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo “R. Di Nicola” con quello del Comune di Giffoni Sei Casali avvenuto nel 2013. Contro tale  decisione si è espressa la Giunta Municipale presieduta dal Sindaco Vito Sansone, chiedendo agli organi regionali l’autonomia scolastica in deroga oppure in subordine, di accorpare l’istituto acernese con quello di Montecorvino Rovella (Sa), perché più vicino e meglio collegato rispetto a quello di Giffoni Sei Casali. “Il Tar – si legge nella sentenza depositata in segreteria il 12/01/2016 – annulla la delibera della Giunta regionale della Campania n° 6 del 9 gennaio 2015 e dichiara l’obbligo della Regione di provvedere sulla istanza del Comune di Acerno del 24 novembre 2014”. “Anche se a distanza di tempo – commenta il sindaco Vito Sansone – il Comune di Acerno ha visto soddisfatto la propria sacrosanta richiesta solo attraverso l’intervento del Tribunale Amministrativo Regionale. Questa decisione – conclude il primo cittadino – arriva quasi in concomitanza con l’ultimazione dei lavori per la costruzione del polo scolastico di via Duomo, dove l’Amministrazione ha investito, grazie ai fondi sull’accelerazione della spesa, oltre un milione di euro”.  Il Tar, infine, ha condannato la Regione Campania al pagamento delle spese processuali pari a 2.000 euro. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.