Salerno: alla prima con il cappotto, debutto al ‘gelo’ per il nuovo teatro Diana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Cinema_Diana_15Debutto gelato per il nuovo Teatro Diana che ieri proponeva alla prima lo spettacolo “Porno Teo Kolossal”, di Pier Paolo Pasolini, regia Francesco Saponaro,produzione Teatri Uniti. Riscaldamenti spenti e spettatori con cappotto, giubbini, pellicce sciarpe e cappelli per sopportare il freddo pungente.  Il guardaroba è rimasto vuoto, nessuno ha lasciato il soprabito all’ingresso.

Quello di ieri era il primo spettacolo della ”Casa del contemporaneo”, ovvero il centro di produzione teatrale di recente costituzione, composto dalla Fondazione Salerno Contemporanea, Le Nuvole e la Compagnia Enzo Moscato, che si snoda su quattro spazi tra Salerno e Napoli e cioè Teatro Diana e teatro Antonio Ghirelli a Salerno, teatro “Galilei 104  – città della Scienza” e Teatro dei Piccoli alla Mostra d’Oltremare a Napoli.

Il regista Andrea Carraro (della Fondazione Salerno Contemporanea) al Mattino ha chiarito che dal Comune era stata chiesta prudenza nell’uso dei riscaldamenti e di non tenerli accesi in contemporanea con le luci e dunque sono stati  spenti prima che iniziasse lo spettacolo. A mezzanotte è stata fatta una prova di carico con tutto acceso e valutato anche il rumore dei riscaldamenti e tutto è andato per il meglio.

Per il prossimo appuntamento di venerdì – assicurano gli organizzatori il teatro sarà riscaldatissimo. Intanto esplode una polemica legata ai mancati inviti agli altri consiglieri comunali alla prima del Diana.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. “Porno Teo Kolossal” mai prima teatrale fu tanto azzeccata per l’ex cinema porno Diana. Ma che è? L’hanno fatto apposta oppure è capitato? 😛

  2. Sti inutili pressappochisti di politicanti, invece di fare gli interessi dei cittadini tartassati da tasse e gabelle e di occuparsi di una Città’ che va a rotoli fanno polemica per non essere riusciti a scroccare inviti per fare i brillanti in platea con famiglia ed amici.
    Povera Salerno, invasa di monnezza per le strade, a teatro e sugli scranni di palazzo di Città’

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.