Baronissi: Incontro a Palazzo di Città tra amministrazione comunale e manager azienda ospedaliera Viggiani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

baronissi_comune_esterniIncontro questo pomeriggio a Palazzo di Città tra il sindaco Gianfranco Valiante e il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Vincenzo Viggiani. L’incontro è stato promosso dal sindaco per fare il punto della situazione dopo la sospensione dei reparti di ostetricia, ginecologia, nido e pediatria dell’ospedale Fucito di Mercato San Severino e conoscere le prospettive future del presidio ospedaliero, punto di riferimento della Valle dell’Irno. Sul tavolo di discussione anche la temporanea chiusura dell’oncologia a causa dei lavori di ammodernamento. All’incontro erano presenti il delegato comunale alla sanità, Antonio Rocco, il presidente del Consiglio Melchiorre, gli assessori De Caro e Siniscalco, i consiglieri comunali Cosimato, Esposito, Genovese, Notari. Assente la minoranza.

Gli amministratori hanno sollecitato la riapertura dei reparti, per le condizioni oggettive di efficienza, logistica e risorse umane che il Fucito garantisce “e – dichiara Valiante – in una prospettiva di coerenza con la facoltà di medicina che Baronissi ospita e che consentirebbe la legitimmazione dell’ospedale all’interno dell’azienda ospedaliera”. Il manager Viggiani ha confermato la volontà di potenziare, al Fucito, l’emergenza/urgenza e di creare eccellenza del servizio di oncologia e medicina legale. Il direttore, inoltre, accogliendo le istanze degli amministratori, si è detto possibilista sulla riapertura dei reparti. “E’ necessario tutelare un presidio ospedaliero di eccellenza – ha dichiarato il consigliere comunale delegato alla sanità, Antonio Rocco – la chiusura dei reparti di ostetricia e ginecologia è stata frettolosa e ha creato scompiglio tra i pazienti, nella gestione delle risorse umane, provocando un ingolfamento del Ruggi. Auspichiamo una piena operatività dei reparti in considerazione dell’aspetto logistico, della presenza dei dirigenti medici, per valorizzare reparti che funzionano e rappresentano un’eccellenza della provincia”. Le parti si sono aggiornate per un prossimo incontro previsto nella prima decade di febbraio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.