Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola sabato 23 gennaio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
giornali_rassegnaEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Muore dopo la missione all’estero. Rino Di Domenico, 38 anni. Sospetti sulla malattia-killer dei militari.

Di lato: Le reazioni. Pastena in lutto: «Una tragedia in soli due mesi».

La foto notizia: La Salernitana rinasce nella notte più difficile. 3 a 0 al Brescia: Torrente salva la panchina, Lotito contestato.

Di spalla: Movida violenta. Nessuno “sconto”. Sea Garden chiuso per due settimane.

Sempre di spalla: Scuola. Settimana corta. Dimissioni e veleni alla “Vicinanza”.

I box in alto: «Tessere false dei giovani dem». Pd, bufera sulle iscrizioni. Ricorso ai vertici del partito: «Verifiche sui nomi».

Ed ancora: Il retroscena. Regione Alfieri pronto alla poltrona di assessore.

Sempre in alto: I PREGIUDIZI DELL’EUROPA ASPETTANDO LA BAD BANK (di Bruno Manfellotto).

Taglio basso: La storia. L’avventura raccontata in una tipografia (di Davide Speranza).

Ed ancora: Le idee. La satira ingiusta su vita e morte del piccolo Aylan (di Ferdinando Camon).

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Torrente granata. Tre gol al Brescia e schiaffo alla crisi. Salernitana, notte stellare all’Arechi: il tecnico si salva. Ma a fine gara toni accesi tra Lotito e i tifosi.

A centro pagina: Tasse, scacco alla Soget. Avvisi di pagamento con dati inesatti: società di riscossione condannata dalla Commissione tributaria. Appello all’amministrazione di Salerno per annullare le cartelle e chiesto un Consiglio monotematico.

Ed ancora: Salerno. Ruggi, altri furbetti nei guai. Scatta la sospensione per sei.

Sempre a centro pagina: Salerno. Appicca il fuoco in una cella. Paura nel carcere a Fuorni.

E poi: Zona industriale e trincerone. Il sindaco cede all’opposizione.

Di spalla: Scafati. Nomine per il Comune. Stop dall’Anticorruzione.

Taglio basso: Salerno. Porto, no all’accorpamento. Salvagente da Bonavitacola.

Ed ancora: Pagani. Appalto rifiuti e assunzioni. In due finiscono a giudizio.

A fondo pagina: Lo sport di Metropolis. Paganese, blindati i big. Caccavale e Cunzi restano. Gli azzurrostellati su Tuia.

Ed ancora: Serie D. La cabala di mister Longo. Cavese invincibile nei derby.

 

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Riscatto granata. Torrente è salvo. Spettacolo all’Arechi, la Salernitana stende il Brescia. Coda eroe per una notte
Lotito contestato dalla curva Sud: «Ci penso io, compro rinforzi».

Ed ancora: Il commento. La squadra s’è desta sull’orlo del baratro.

Di spalla: Il caso. Le estrazioni del lotto per gli spazzini.

A centro pagina: Sfida Gallozzi: «Pronto a lasciare». Le interviste del Mattino. Guerra dei porti, Salerno contro l’authority unica: «Noi penalizzati dalla riforma di Renzi». Il monito dell’imprenditore: vado in Spagna o in Turchia se cambiano le regole del mercato.

Ed ancora: L’ambiente. Maxi inchiesta sui depuratori della Costiera

La foto notizia: La giustizia. Corte d’Appello, avvocati sulle barricate.

Di lato: La sanità. De Luca stronca il diggì Viggiani: «Irresponsabile».

Sempre di lato: L’economia. Il Parco fa crac l’ira di Russo: «Io boicottato».

Taglio basso: Riflessioni. La sofferenza del pensiero nelle prodigiose linee di Lista.

I box in alto: Il teatro. «MISERIA E NOBILTÀ» DE FILIPPO AL DELLE ARTI.

Sempre in alto: La musica. CONCERTO PER LA PACE FRISINA IN CATTEDRALE.

E poi: L’arte. L’OPERA DI SIGNORINO IN OMAGGIO A RAVELLO.

le cronache

 

 

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

Contestato Lotito. Il Presidente fa finta di niente e per farsi perdonare annuncia l’arrivo dell’attaccante Cocco dal Pescara. Il Brescia battuto per 3 a 0, salvo Torrente. La Salernitana dà un calcio alla crisi ma la curva Sud fischia e lancia oggetti al patron. Tifosi in lutto per la morte del militare ultras Gennaro Di Domenico. Pastena sbigottita.

Ed ancora: Comune. Bilancio 2016 di previsione: nuova stangata per i salernitani.

E poi: Caso Vicinanza. Il presidente Barrella si dimette: preside sotto accusa.

Di spalla: Le due torri di Nicodemi sono fallite. Per la società immobiliare il raccolto è stato quasi nullo: si andava dai 3200 ai 4000 euro al metro quadro. Complesso residenziale di lusso ma con intorno il degrado.

A centro pagina: Anziana cade dalle scale e muore. Enzo Pellegrino: “Voglio la verità”. Maria Vittoria Di Donato, 88
anni, era ospite del resort per anziani Villa Sica. Sconvolto per l’accaduto: “Doveva essere accompagnata in ogni spostamento”-

Di spalla: E’ di Sarno la famiglia più accogliente del 2015 d’Italia.

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO DEI GIORNALI SALERNITANI

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.