Mercato granata; Cocco, Rea e Braafheid: Lotito ci (ri)prova

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
CoccoSei movimenti in entrata (Zito a titolo definitivo; Ceccarelli, Bagadur, Prce, Ronaldo e Oikonomidis in prestito), cinque in uscita (Eusepi al Pisa, Perrulli alla Lupa Roma, Lanzaro al Foggia, Milinkovic al Genoa e Ronchi all’Arezzo), ma non finisce qui. Già, perchè come preannunciato in conferenza stampa dal patron Lotito, la società ha intenzione di consegnare altri rinforzi in tutti i reparti a Torrente. La missione salvezza è ripartita di slancio grazie alla vittoria prestigiosa sul Brescia, ma guai a farsi prendere da facili entusiasmi (il successo illusorio nel derby d’andata con l’Avellino qualcosa avrà insegnato). I granata hanno cambiato pelle, è innegabile, e la strada da seguire è segnata. Avanti col 4-3-3, quando ce ne sarà la possibilità, e dunque dentro innesti che possano permettere al tecnico di attuare questo modulo nel migliore dei modi.

Allo stesso tempo, in alcune circostanze si potrebbe cambiare spartito tattico e allora servono giocatori che possano interpretare più di un ruolo. Arriverà un centravanti e l’assalto a Cocco stavolta potrebbe andare in porto. Col procuratore del calciatore, Giuffredi, è stato raggiunto un accordo. Ora Lotito deve parlare col presidente del Pescara, Sebastiani, che in estate ha sborsato parecchi soldini per aggiudicarsi il capocannoniere dello scorso campionato di Serie B. Riuscirà a spuntarla? Visto che Nalini è ancora ko, arriverà un altro esterno d’attacco (o comunque un giocatore in grado di disimpegnarsi sia nel tridente che al fianco di un centravanti), visto che Gabionetta e Oikonomidis hanno bisogno di alternative (attualmente il solo Donnarumma può essere adattato da esterno).

Si lavora per un ulteriore puntello in mediana e la candidatura di Romizi resta in piedi. In difesa, Lotito farà un ultimo tentativo per Braafheid (se lo convincesse, andrebbe sistemato Franco, visto che Rossi non può essere ceduto). Inoltre, sarà ingaggiato un centrale che possa permettere a Schiavi di recuperare con calma: Giuffredi continua a proporre Rea, le alternative sono Cremonesi e Contini. In uscita, va trovata una collocazione a Sciaudone (potrebbe essere inserito nell’affare Cocco). Su Pestrin ci sono Pavia e Martina. Con Troianiello si continua a discutere di rescissione. Trevisan valuta le offerte ricevute. Pollace potrebbe seguire Ronchi all’Arezzo. Tuia, che potrebbe rimanere come elemento bandiera, rischia di trovare poco spazio e per questo valuta la proposta di rinnovo con la Salernitana e prestito fino a giugno alla Paganese.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.