Consorzio Asi, il Consigliere Di Carlo replica al Presidente Cassandra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
horace_di_carloIn una nota inviataci in redazione il Consigliere Comunale di Salerno Horace Di Carlo, nella sua qualità di componente del Comitato Direttivo Asi in quota per il Comune di Salerno tra i firmatari della mozione di sfiducia precisa quanto segue:

“l’evare presentato tale mozione non significa, e non permetto a nessuno di pensare il contrario, aver anteposto gli interessi politici o di “poltrona” a interessi degli imprenditori e degli industriali della provincia di Salerno. Questo lo dimostra i 30 anni nei quali l’amministrazione Comunale si è contraddistinta mettendo in campo azioni volte a tutelare e a promuovere interessi degli imprenditori e dei costruttori della provincia di Salerno, il tutto ne è testimonianza dei risultati attualmente raggiunti. L’intenzione dei firmatari della mozione di sfiducia era ed è quello di far prevalere il sacrosanto principio dell’alternanza politica, che è l’azione sul quale si poggia ogni democrazia partecipata. Preciso solo per semplice conoscenza che tale mozione non è stata respinta dal Consiglio, ma per decisione del Presidente non è stata ne ammessa e ne posta ai voti, ma è stata recepita come semplice richiesta da inserire all’ordine del giorno della prossima assemblea. L’eventuale sua messa ai voti non comportava il non esprimersi sugli altri punti all’ordine del giorno”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Il Pd faceva prima e sicuramente subito se proponeva per l’Asi, come era giusto che fosse, un personaggio autorevole, competente e disponibile allo scambio dialettico, poi si sono fissati che dovevano mettere Landolfi e….anche quella un bambino di 7-8 anni rappresentava una candidatura spendibile.
    Cassandra, indipendentemente dalla sua discutibile appartenenza politica è’ e rimane persona capace, affidabile e sicuramente un degno interprete della migliore e fattiva cominunicativa bipartisan.
    Poi Landolfi , invece di farlo accomodare sulla poltrona di casa sua, per manifeste incompetenze professione mali ed esperienze lavorative, lo hanno piazzato sulla poltrona di Salerno Energia Vendite e questo è’ particolarmente indicativo di come la politica politicante regna sovrana sulle tasche dei contribuenti salernitani.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.