Al “Picco” la squadra più cattiva contro quella più buona

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Novara_23_Bernardini_ammonizioneUna vittoria a Vercelli la scorsa settimana, una sconfitta e tre pareggi. Questo il cammino dello Spezia nelle ultime cinque di campionato a cavallo tra la fine del 2015 e l’inizio del nuovo anno. Le aquile di Mimmo Di Carlo hanno finora ottenuto 30 punti in classifica quasi a metà strada a quattro punti dal Cesena che chiude la griglia play out a sei dalla zona play out. E’ la serie B. Con una vittoria fai balzi in avanti notevoli con una sconfitta sprofondi. Lo Spezia, invece, ha pareggiato molto nella prima parte della stagione: ben nove le gare in cui i liguri hanno diviso la posta in palio con gli avversari.

Sette le vittorie altrettante le sconfitte. Nel rapporto gol fatti gol subiti non c’è tanta differenza tra Spezia e Salernitana: 22 quelli segnati dallo Spezia, uno in più, 23 siglati dalla Salernitana. Lo Spezia ha subito 31 gol, la Salernitana 30. Eppure le aquile di Di Carlo hanno sette punti in più in classifica di Ronaldo e soci. Un distacco che può essere accocriato con un colpo da tre punti allo stadio Picco contro una squadra affrontata già due volte: in campionato e in Coppa. In entrambe le occasione la Salernitana ha perso ma quella di lunedì sera è un’altra Salernitana rispetto a quella che i liguri hanno incrociato

Storicamente non sono numerosi i precedenti tra le due formazioni, che in totale si sono affrontate quattordici volte, con sette successi aquilotti e cinque granata, mentre al “Picco”, su sette precedenti, lo Spezia si è imposto in cinque occasioni, segnando ben 15 reti e subendone sei, mentre la Salernitana si è imposta soltanto una volta, nel lontano campionato di Serie B ’48/’49, con i campani vittoriosi per 3 a 2.

Infine, da segnalare come Spezia-Salernitana sarà anche la sfida tra la squadra più “cattiva” e quella più “buona” del torneo, dato che gli uomini di mister Torrente hanno raccolto fino a questo momento ben 8 espulsioni, mentre gli aquilotti sono rimasti in dieci uomini soltanto in due casi, al pari della Virtus Entella.
Lo Spezia ieri ha rifilato 5 gol all’under 17 con Calaiò autuore di una tripletta. Di Carlo spera di recuperare Juande (assente per febbre). Infermeria piena in casa ligure Pulzetti s’è diviso tra campo e palestra, Martic ha svolto solo lavoro atletico mentre Catellani, Felice Piccolo, Nenè, Misic, Crocchianti, Ciurria, Antezza, Acampora ed Okereke hanno svolto un differenziato lasciando spazio a parecchi ragazzi della formazione Primavera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.