Un girone fa l’esordio con lo Spezia, Terracciano vuole il riscatto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_ascoli_2015_39_terraccianoDalla partita con lo Spezia all’Arechi, a quella del Picco in programma lunedì sera: Pietro Terracciano si prepara al riscatto. Un girone fa proprio contro i liguri il 25enne portiere casertano fece il suo esordio tra i pali con la maglia granata. Un debutto che non si rivelò particolarmente fortunato. Terracciano subì un gol per tempo, quello di Brezovec nel primo e quello di Catellani nel secondo. L’avvio di stagione con la Salernitana in realtà non è stato dei migliori per Terracciano. Con il ballotaggio con Strakosha sempre dietro l’angolo, l’ex del Catania non ha vissuto con particolare serenità le prime giornate di campionato e probabilmente questo aspetto ha influito anche sulle sue prestazioni.

Messo in discussione dopo l’errore tra i pali alla settima giornata contro il Trapani all’Arechi, che costò ai granata la partita, vinta poi dai siciliani grazie al gol di Citro, Terracciano ha perso il posto in porta. Per sei partite di fila infatti toccò a Strakosha difendere i pali granata, dopo aver già fatto due apparizioni in avvio di stagione con l’Avellino in casa e il Brescia in trasferta. Dopo la sconfitta di Bari, però, il giovane portiere scuola Lazio ha dovuto cedere di nuovo il testimone a Terracciano. Nella partita casalinga col Novara l’estremo difensore campano è ricomparso a difesa della porta granata ma anche quella è stata una breve parentesi.

Il posto da titolare se l’è guadagnato a partire dalla gara di Vicenza, subito dopo la sconfitta interna con la Pro Vercelli. E’ da allora che Terracciano ha trovato finalmente posto in pianta stabile nell’undici di partenza, con Torrente che ha sciolto il rebus portiere in suo favore. Di settimana in settimana, l’ex di Catania e Avellino ha acquisito sempre maggiore sicurezza, riuscendo anche a rivelarsi prezioso in determinate circostanze. Ora, assieme al resto della squadra, intende voltare definitivamente pagina ed iniziare un nuovo percorso. Il suo contributo si è rivelato importante già nella precedente partita in casa contro il Brescia. Adesso proverà a ripetersi a La Spezia, anche per riscattare la prestazione offerta all’andata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.