Coppa Italia serie B2: Baronissi sconfitta 3-0 da Brindisi in gara 1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_PrincipatiDura 90’ il quarto d’andata di Coppa Italia della Due Principati. Al Pala  Irno, Baronissi perde la partita e Brindisi passa con il miglior punteggio possibile, 0-3.

Ottimo impatto di Brindisi sulla partita: due attacchi al centro, un aces e un muro su Armonia spingono le pugliesi avanti di quattro lunghezze. Poi le pugliesi sprecano il servizio ma Armonia nell’altra metà camkpo fa altrettanto (1-5).

Il punto numero tre di Baronissi, firmato D’Arco, è il primo delle sue attaccanti (3-6). Dopo l’invasione a muro delle brindisine, la P2P abbandona con Pericolo la colonna delle battute al rallentatore e si sposta in quella dei servizi al veleno: il capitano, infatti, infila due aces consecutivi, la ricezione delle pugliesi è subito in crisi, arrivano pochi rifornimenti per le brave centrali Iacca e Vinciguerra. Pericolo conserva la propria battuta un altro turno (7-6, pallonetto del Vaglio), poi le due squadre si dividono i punti (diagonale vincente di Soleti, fallo di doppia fischiato alle ospiti) fino al primo time out tecnico che la P2P raggiunge in vantaggio 8-7.

Baronissi carbura in tutti i fondamentali – muro pesante di Gagliardi, mani fuori di Armonia – tranne in battuta. Due errori consecutivi, che poi diventano tre quando del Vaglio manda in rete il proprio servizio, consegnano il controsorpasso alla Pallavolo Brindisi (12-14). Al secondo tempo imposto, la Due Principati è incollata ma ancora in svantaggio (15-16). L’aces di D’Arco riporta il set in parità (17-17),ma subito dopo commette il settimo errore di squadra in battuta. Brindisi è più in palla: s’aggiudica il primo set 20-25 con due aces consecutivi.

Baronissi parte sotto ritmo anche nel secondo set. Brindisi è avanti 6-8 al primo tempo imposto. Dopo la pausa, la P2P rimette il naso avanti (11-9) con una fast di Abbruzzo, il mani fuori di Armonia e il primo tempo di Abbruzzo. Meglio assistita, Armonia trova anche il mani fuori del 13-9 ma non è la scìa giusta. Brindisi si riorganizza, la Due Principati non è rabbiosa come al solito nella chiusura del punto e il timone del parziale cambia di nuovo padrone: 14-16 a favore delle ospiti. Sul 17-19 per Brindisi, fa il suo esordio in campo il nuovo acquisto della Due Principati, la schiacciatrice Graziana Caputo. Scivola via mestamente anche il secondo set: Brindisi se l’aggiudica per 19-25.

Il pallonetto di Caputo riporta la P2P in parità nel terzo set ma la parabola di Soleti, piazzata alle spalle del muro irnino, restituisce a Brindisi il vantaggio al primo time out tecnico (7-8). Con coraggio e più frecce al proprio arco – migliora la percentuale di Armonia che infila due punti pesantissimi consecutivi, migliora la ricezione quando Caputo si presenta in seconda linea – la Due Principati trova un faticoso ma meritato vantaggio al secondo time out tecnico, nonostante i consueti regali in battuta (16-12). Il 17-13 è firmato Pericolo ma il controbreak di Brindisi (0-3, 17-16) costringe Veglia a rifugiarsi nel time out.

Sul 18-19, l’episodio probabilmente decisivo: del Vaglio serve Caputo in posto 4, la schiacciatrice trova un bel mani fuori, la palla rimbalza d’un soffio fuori ma la coppia arbitrale non è dello stesso avviso: 18-20. Pericolo fa rialzare la testa alla P2P (20-22) e Armonia tiene accesa la fiammella della speranza (21-23) ma non basta. Brindisi chiude con un aces per 21-25. Finisce 0-3. Ora alla P2P servirà un’impresa (vittoria per 3-0 e vittoria del set supplementare) in Puglia il 10 febbraio alle ore 20 per agguantare la final four di Coppa Italia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.